Folle inseguimento dei carabinieri per le strade di Cervia

Mezzogiorno di fuoco a Milano Marittima, tre individui sospetti fuggono dall'auto in corsa e scappano a piedi tra i campi

Mezzogiorno di fuoco, quello di domenica, per i carabinieri della Compagnia di Milano Marittima che hanno innescato un folle inseguimento lungo le strade di Cervia. Una pattuglia dell'Arma, nel corso di una serie di controlli del territorio, ha notato una Renault Clio con all'interno una persona sul sedile posteriore che, alla vista della gazzella, ha cercato di nascondersi nell'abitacolo mentre il guidatore è partito a tutta velocità. Ne è così nato un inseguimento che si è concluso in via Maccanetto quando, le tre persone a bordo dell'utilitaria, sono scappati dall'auto in corsa fuggendo a piedi nei campi facendo perdere le loro tracce mentre, la Clio, ha terminato la sua marcia contro un muretto. Gli accertamenti sul veicolo hanno permesso di scoprire che la Renault era intestata a un milanese, già noto alle forze dell'ordine, e probabilmente un prestanome dal momento che, a suo carico, sono registrati diversi altri mezzi. L'auto, inoltre, è risultata priva di bollo e assicurazione ed è stata sequestrata. Sono in corso le indagini per individuare il terzetto scappato ai carabinieri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento