Cronaca

Un fondo per le imprenditrici artigiane in maternità

L'Eber per l'anno 2011 ha previsto un fondo per interventi a favore delle imprenditrici artigiane. L'intervento è determinato in una cifra forfettaria di 1.500 euro

L’Eber (Ente Bilaterale dell’Emilia-Romagna), anche e soprattutto su pressante sollecitazione di Confartigianato Donne Impresa dell’Emilia-Romagna, per l’anno 2011 ha previsto un fondo per interventi a favore delle imprenditrici artigiane. Molto positivo il commento di Emanuela Bacchilega, Presidente del gruppo Donne Impresa Confartigianato della provincia di Ravenna. L’intervento è determinato in una cifra forfettaria di 1.500 euro a favore delle imprenditrici che abbiano presentato all’INPS la domanda di astensione per maternità.

        
Per accedere al fondo le imprenditrici devono essere inserite in aziende che versano il contributo all'Eber.  Molto positivo il commento di Emanuela Bacchilega, Presidente del gruppo Donne Impresa Confartigianato della provincia di Ravenna, che esprimendo il "doveroso ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito ad ottenere un così importante risultato" ha rimarcato come, ancora una volta, "questo abbia evidenziato il ruolo e le peculiarità delle imprenditrici nel mondo delle imprese autonome".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un fondo per le imprenditrici artigiane in maternità

RavennaToday è in caricamento