rotate-mobile
Cronaca Cervia

La Forestale di Belluno dona alle scuole di Cervia le casette per gli uccelli

Forte l’interesse degli alunni anche quando è stato spiegato a loro che l’abete rosso di 60 anni, alto 16 metri, posizionato per il Natale in piazza Garibaldi, fa parte di quelle piante sofferenti e ormai morte

Insieme al grande abete rosso donato a Cervia dal Comune di Belluno e dal Servizio Forestale Regionale di Belluno, sono arrivate anche decine di casette in legno nido per gli uccelli. Sono state consegnate agli alunni delle scuole dal Dirigente Servizio Forestale Regionale di Belluno, dott. Pierantonio Zanchetta e dal Delegato al Verde Pubblico Riccardo Todoli in segno di amicizia e collaborazione.

"E’ un segnale importante che viene dato ai ragazzi e questo gesto dimostra l’attenzione e la sensibilizzazione della nostra città nei confronti del verde e dell’ambiente - commenta Todoli -. E’ una soddisfazione che tanti giovani siano stati così attenti e partecipi a questa iniziativa. La collaborazione con il Servizio Forestale Regionale di Belluno e con le scuole di Cervia continuerà anche in futuro e ringrazio tutti coloro che hanno aderito all’iniziativa".

Durante la consegna avvenuta nell’aula magna della Scuola Media Ressi Gervasi alla presenza della vice preside Tiziana Occhiodoro e nelle Scuole Primarie M. Fantini e G. Pascoli, alla presenza della Dirigente Edera Fusconi, è stato possibile spiegare agli alunni l’importanza della tutela ambientale e del rispetto per la natura, facendo anche in riferimento alla Festa degli Alberi, celebrata il 21 novembre.

Le casette in legno sono state realizzate dal personale del Servizio Forestale Regionale di Belluno con materiale di scarto, per poter essere poi posizionate nei centri urbani, una sorta di “politica della casa” rivolta anche agli uccelli e non soltanto alle persone. Un’idea nata alcuni anni fa nella provincia di Belluno e che il Dirigente Dott. Zanchetta ha voluto proporre anche qui a Cervia, in quanto ha trovato nell’amministrazione comunale  grande attenzione e sensibilità alle tematiche ambientali.

Forte l’interesse degli alunni anche quando è stato spiegato a loro che l’abete rosso di  60 anni, alto 16 metri, posizionato per il Natale in piazza Garibaldi, fa parte di quelle piante sofferenti e ormai morte, per le quali esiste l’autorizzazione all’abbattimento da parte del Servizio Forestale Regionale di Belluno e dell’Unità di Progetto Foreste e Parchi della Regione Veneto, all’interno del Progetto  “Interventi di miglioramento boschivo nell’ambito di popolamenti forestali”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Forestale di Belluno dona alle scuole di Cervia le casette per gli uccelli

RavennaToday è in caricamento