rotate-mobile
Cronaca

Forte terremoto, paura nella pianura emiliana

Paura nella pianura padana emiliana. I sismografi dell'istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato alle 9.06 una forte scossa di terremoto di magnitudo 4.9

Paura nella pianura padana emiliana. I sismografi dell'istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato alle 9.06 una forte scossa di terremoto di magnitudo 4.9. L'epicentro è stato localizzato a 33,2 chilometri di profondità nella provincia di Reggio Emilia. Alle 9.24 è seguita una scossa di magnitudo 2.3 nella pianura lombarda, in provincia di Mantova. L'epicentro questa volta è stato localizzato a 25,7 chilometri di profondità nella zona di  Pomponesco e Viadana.


La scossa non è stata avvertita in Romagna. In Emilia non sono si sono registrati danni importanti. Sono stati segnalati calcinacci caduti dagli edifici. La rete di telefonia è rimasta intasata per alcuni minuti. I Vigili del Fuoco hanno proceduto ad una serie di verifiche, con il coordinamento delle varie amministrazioni provinciali, Comuni e forze dell'ordine e Protezione Civile. Nella notte, poco dopo l'1, c'era stata una scossa di magnitudo 4.2 tra i comuni di Negrar, Marano di Valpolicella, Grezzano e San Pietro in Cariano, in provincia di Verona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forte terremoto, paura nella pianura emiliana

RavennaToday è in caricamento