Cronaca

"Forti limitazioni nel pagamento della tassa rifiuti, agevoliamo i versamenti"

Il consigliere Gianfranco Spadoni lamenta come, per il pagamento della tassa rifiuti Tari, sia necessario fare un versamento unicamente attraverso gli sportelli postali o presso le banche del Gruppo Intesa San Paolo

Per il pagamento della tassa rifiuti Tari è necessario fare un versamento unicamente attraverso gli sportelli postali o presso le banche del Gruppo Intesa San Paolo. "Tali opzioni limitano fortemente i cittadini - commenta il consigliere provinciale Civici Ravenna Gianfranco Spadoni - che potrebbero più agevolmente pagare l'imposta nella loro banca abituale senza disagi e spese aggiuntive. Rivolgersi a altri istituti bancari diversi da quello indicato, infatti, costringe il cittadino a eseguire un bonifico con conseguenti spese di commissione in altro modo sicuramente più limitate. Hera potrebbe migliorare il servizio per consentire il pagamento dove il contribuente ritiene più agevole tale adempimento. Chiediamo dunque l’ampliamento degli istituti bancari abilitati a tali operazioni al fine di rendere razionale e più comoda l’esazione dell' imposta comunale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Forti limitazioni nel pagamento della tassa rifiuti, agevoliamo i versamenti"

RavennaToday è in caricamento