rotate-mobile
Cronaca

Travolto da un pirata della strada, commozione all'ultimo saluto all'ex prete Pawel Jaroslaw Adamski

L'uomo dopo l'incidente era stato ricoverato nel reparto di Ortopedia dopo esser stato sottoposto ad un intervento ad una gamba. Poi le condizioni sono peggiorate fino al decesso

Si sono svolti giovedì mattina alla chiesa di Santa Teresa di Ravenna i funerali di Pawel Jaroslaw Adamski, 50enne polacco ed ex parroco di Santa Maria in Porto, morto venerdì scorso all'ospedale di Ravenna per le ferite riportate in un incidente stradale il 5 marzo scorso a Ghibullo lungo la Ravegnana, dove venne investito da un pirata della strada. Le esequie sono state celebrate dal vescovo Lorenzo Ghizzoni. La chiesa era gremita di fedeli e sacerdoti della diocesi locale. Era presente anche il fratello della vittima. Al termine della cerimonia, la salma è stata tumulata al cimitero di Ravenna.

L'uomo dopo l'incidente era stato ricoverato nel reparto di Ortopedia dopo esser stato sottoposto ad un intervento ad una gamba. Poi le condizioni sono peggiorate fino al decesso. Gli inquirenti avrebbero repertato alcuni frammenti di uno specchietto laterale, che apparterebbero ad un furgone La dinamica è al vaglio ai Carabinieri della Compagnia di Cervia e Milano Marittima, che hanno proceduto ai rilievi di legge. Il pirata dovrà rispondere dell'accusa di omissione di soccorso, fuga da incidente e omicidio colposo.

Ultimo saluto all'ex prete Pawel Jaroslaw Adamski (foto Argnani)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto da un pirata della strada, commozione all'ultimo saluto all'ex prete Pawel Jaroslaw Adamski

RavennaToday è in caricamento