Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

'Fridays for future', si torna in piazza a manifestare per i cambiamenti climatici

Dopo lo sciopero Gglobale del 15 marzo che ha visto la piazza di Faenza gremita di bambini e ragazzi, e in tutto il mondo milioni di giovani, continua la protesta per fermare i cambiamenti climatici

Dopo lo sciopero Gglobale del 15 marzo che ha visto la piazza di Faenza gremita di bambini e ragazzi, e in tutto il mondo milioni di giovani, continua la protesta per fermare i cambiamenti climatici. Venerdì 24 maggio è indetto il secondo sciopero globale per il clima "Fridays for future".

A Faenza la manifestazione (patrocinata dal Comune di Faenza) avrà luogo nei seguenti orari: alle 8 "A scuola con mezzi eco!": "Invitiamo tutti, genitori bambini e ragazzi, almeno questo giorno e come atto concreto di rispetto dell'ambiente, a recarsi e tornare da scuola a piedi, in bici, con mezzi pubblici, oppure usufruendo del piedibus". Dalle 10 alle 12 in Piazza Nenni (Molinella) sciopero globale per il clima: ritrovo di tutti i giovani in sciopero, esperienze e iniziative “plastic free” organizzate dai Licei, testimonianza di Don Luca Ravaglia sul progetto "Io corro 100 km eco", musica e canti, buffet anti spreco. Dalle 16.30 in Piazza Nenni (Molinella): presentazione del progetto “Km verdi” e biciclettata per tutti (piccoli e grandi) dalla piazza fino al Parco Bucci (scortata dai vigili). Dalle 20.45 nella sede Prometeo (Vicolo Pasolini 6): presentazione dei progetti locali di Fridays for Future, a seguire musi-conferenza sul cambiamento climatico con la rock band faentina MoMa e Alberto Bellini, docente dell’Università di Bologna, esperto di energie rinnovabili ed economia circolare.

fridays-for-future-faenza-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Fridays for future', si torna in piazza a manifestare per i cambiamenti climatici

RavennaToday è in caricamento