menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'ultimo saluto dei ravennati a Idina Ferruzzi: "Ha segnato la storia della nostra città"

Una Basilica di San Francesco gremita di persone giunte per dare l'ultimo saluto alla vedova del manager Raul Gardini e figlia dell'imprenditore Serafino Ferruzzi, morta lunedì pomeriggio a 82 anni dopo una lunga malattia

Una Basilica di San Francesco gremita di persone giunte per dare l'ultimo saluto a Idina Ferruzzi, vedova del manager Raul Gardini e figlia dell'imprenditore Serafino Ferruzzi, morta lunedì pomeriggio a 82 anni dopo una lunga malattia. Amici e parenti hanno preso parte al funerale mercoledì pomeriggio, insieme ad autorità e politici giunti in Chiesa per commemorare una donna che ha dato tanto alla comunità. "Insieme alla sua famiglia ha segnato la storia della nostra città - commenta il sindaco Michele De Pascale, presente ai funerali - Sempre con uno stile sobrio e discreto, da tempo si era ritirata nel silenzio della fede. Alla sua famiglia vanno le più sincere condoglianze mie e di tutta la comunità ravennate". "Con lei scompare un altro pezzo importante della storia della nostra città, ma soprattutto muore una bella persona - aggiunge il vicesindaco Eugenio Fusignani, a fianco di De Pascale - Il suo nome, più che all'importante famiglia di appartenenza, resterà per sempre legato a quello di Raul Gardini, del quale condivise ogni azione col coraggio e soprattutto il garbo che è patrimonio delle vere signore. Di lei ho sempre apprezzato la sobrietà con la quale si poneva agli interlocutori. La grande dignità e il composto dolore per la fine di Raul è qualcosa che ancora oggi mi colpisce e mi rende la sua figura ancor più degna di essere ricordata con stima e rispetto. Riposi in pace nella sua Ravenna".

La donna soffriva da tempo di problemi di salute. L'anno dopo il suicidio del marito, avvenuto il 23 luglio 1993 a Milano, aveva scelto di diventare carmelitana laica. Le sue apparizioni pubbliche, già rarefatte e concentrate perlopiù in occasione della messa annuale in ricordo del defunto consorte, da qualche anno si erano interrotte. Oltre ai nipoti, Idina lascia i figli Ivan Francesco, Eleonora e Maria Speranza. Nella stessa Chiesa si svolsero, 25 anni fa, i funerali del marito Raul.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Salute

Cos'è e come si misura l'Indice di Massa Corporea?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento