rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Sant'Agata sul Santerno

Funerali a prezzi scontati per i residenti: meno di 2000 euro per una sepoltura

I prezzi comprendono fornitura del cofano, servizio di vestizione, allestimento addobbo funebre, fiori e manifesti, disbrigo delle pratiche amministrative e trasporto al luogo di culto e di sepoltura

È attivo il servizio, promosso dal comune di Sant’Agata sul Santerno, che prevede la possibilità per i residenti di usufruire di funerali a prezzi convenzionati. All’accordo ha già aderito un’impresa funebre di Lugo, che quindi darà la possibilità ai santagatesi di richiedere servizi funebri ai prezzi stabiliti. L'elenco aggiornato delle imprese aderenti, con i rispettivi recapiti, è pubblicato sul sito web del Comune.

I prezzi convenzionati sono di 1700 euro per la cremazione, 1700 euro per l’inumazione e 1800 euro per la tumulazione. Non si applica l’iva in quanto esente. I prezzi sono comprensivi di fornitura del cofano, servizio di vestizione, allestimento addobbo funebre, fiori e manifesti, disbrigo delle pratiche amministrative e trasporto al luogo di culto e di sepoltura. Restano esclusi marche da bollo, diritti comunali e cimiteriali, eventuale tariffa di cremazione (attualmente pari a 581,55 euro) e concessione loculo. La convenzione, che resterà in vigore fino al 31 dicembre 2019, ha ottenuto il parere positivo dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato nel pieno rispetto delle linee guida a tutela della concorrenza. La possibilità di aderire alla convenzione è stata comunicata direttamente alle imprese di onoranze funebri della provincia di Ravenna, iscritte alla Camera di Commercio, con la trasmissione dello schema di convenzione e delle tariffe massime applicabili per le tipologie di servizi funebri offerti. Possono aderire alla convenzione tutte le imprese funebri, in qualsiasi momento, liberamente e senza vincoli territoriali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Funerali a prezzi scontati per i residenti: meno di 2000 euro per una sepoltura

RavennaToday è in caricamento