Fissati i funerali del 28enne morto sulla Cervese, dimessa la fidanzata

Con la vittima c'era in moto anche la sua fidanzata, una 27enne forlivese, ma residente a Parma, che sabato mattina è stata dimessa dall'ospedale "Maurizio Bufalini"

Si terrà martedì pomeriggio alle 16, nella chiesa di San Giuseppe Artigiano di Forlì, il funerale di Filippo Corvini, il 28enne forlivese morto nella tarda serata di venerdì in un tragico incidente contro contro un'ambulanza della "Croce Giallo Blu" sulla Cervese a Castiglione di Cervia mentre si trovava in sella ad una Harley Davidson. A renderlo noto è Roberto Corvini sulla propria pagina Facebook. Con la vittima c'era in moto anche la sua fidanzata, una 27enne forlivese ma residente a Parma, che sabato mattina è stata dimessa dall'ospedale "Maurizio Bufalini".

L'incidente

La coppia stava percorrendo la via del mare in direzione Cervia. All’altezza dell’incrocio semaforico a Castiglione di Cervia, per cause ancora in corso di accertamento da parte della Polizia Locale di Cervia, la moto è impattata con un’ambulanza della "Croce Giallo Blu" che, provenendo da Cervia, stava svoltando a sinistra su via Salara verso Pisignano. L’urto contro la fiancata destra del mezzo dell'associazione di volontariato della zona è stato fatale e il giovane è deceduto sul colpo. La compagna è rimasta gravemente ferita. Immediatamente soccorsa dal personale sanitario del 118, si trova ricoverata in prognosi riservata all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena.

IL TRAGICO SCHIANTO - IL VIDEO

Nessuna conseguenza fisica per gli occupanti dell'ambulanza. Alla guida si trovava un cervese di 69 anni, sottoposto secondo le procedure del caso agli esami tossicologici ed etilometrici, che hanno dato esito negativo. Per l'incidente c'è un testimone oculare: si tratta di un cervese di 25 anni che si trovava alla guida di una "Volvo", che procedeva alle spalle dell'ambulanza lungo la Cervese in direzione di Forlì, e colpita nella fiancata da alcuni pezzi della moto. La strada è stata riaperta all'1.30. La viabilità è stata gestita dai Carabinieri della Compagnia di Cervia e Milano Marittima. Sabato mattina si è svolta l'ispezione cadaverica sulla salma del 28enne, mentre in tarda mattinata la fidanzata è stata dimessa dal Bufalini.

Potrebbe interessarti

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

I più letti della settimana

  • Gira nuda per il paese urlando contro il compagno, poi si scaglia contro un Carabiniere

  • Accoltella a morte il socio al culmine di una furiosa lite

  • Uccide il compagno con una coltellata: chi era la vittima dell'omicidio della piadineria

  • Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

  • Si schianta con la moto e muore in autostrada: chi era la vittima

  • I passanti vedono del fumo uscire dal ristorante: dentro era scoppiato un incendio

Torna su
RavennaToday è in caricamento