Topi d'auto scatenati a Fusignano: serie di blitz in pochi giorni

Nella nottata di giovedì ignoti hanno preso di mira alcune vetture parcheggiate, mandando in frantumi il vetro del finestrino e rovistando all'interno

Topi d'auto scatenati a Fusignano. Nella nottata di giovedì ignoti hanno preso di mira alcune vetture parcheggiate, mandando in frantumi il vetro del finestrino e rovistando all'interno. Uno dei residenti, nel giro di pochi giorni, è stato colpito per ben due volte: lunedì mattina - spiega a RavennaToday - ho trovato l'auto sostitutiva, perchè la prima scassinata ancora in riparazione, con il finestrino rotto e all'interno di nuovo tutto sottosopra. Non hanno portato via nulla. Due volte in tre giorni; a Fusignano mai successo prima". Diverse le persone che si sono rivolte ai Carabinieri per sporgere denuncia.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

  • Finisce con le ruote nello scavo del cantiere stradale e si schianta contro un escavatore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento