rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Facevano razzie nelle auto in sosta: cittadino li sorprende e chiama il 112

La coppia ha approfittato del buio per agire indisturbati, ma un cittadino ha notato l'atteggiamento guardingo dei due ragazzi, chiamando il 112

Facevano razzie sulle auto parcheggiate nel cuore della città. Due giovannissimi, un 20enne ed un 16enne, già noti alle forze dell'ordine, sono finiti nella rete dei Carabinieri della stazione di via Alberoni: il primo è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato, mentre il secondo è stato denunciato a piede libero alla Procura dei minori. La coppia ha approfittato del buio per agire indisturbati, ma un cittadino ha notato l'atteggiamento guardingo dei due ragazzi, chiamando il 112. Immediatamente una pattuglia dell'Arma si è precipitata sul posto, sorprendendo il maggiorenne mentre stava per rompere il vetro di un'auto con la complicità del minorenne, che faceva da palo. Una volta bloccati sono stati trovati  in possesso di un giubbino, di carte bancomat ed di un anello d’oro, appena rubati da due auto parcheggiate in una traversa poco lontano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Facevano razzie nelle auto in sosta: cittadino li sorprende e chiama il 112

RavennaToday è in caricamento