rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Giovanotti, ma già esperti ladri: nomadi trovati con cacciaviti e arnesi da scasso

Entrambi i minori, dopo essere stati denunciati a piede libero, sono stati affidati ai Servizi Sociali del Comune

Uno ha 11 anni, l'altro 16. Ma nonostante la giovane età sono già esperti nei furti. Entrambi nomadi e croati, sono stati denunciati a piede libero per "tentato furto aggravato" e "possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli". Gli agenti della Volante della Questura di Ravenna sono intervenuti mercoledì pomeriggio in via Venezia, dove alcuni cittadini hanno segnalato al numero unico d'emergenza due giovani muoversi con fare sospetto. I poliziotti, raccolte le informazioni del caso, li hanno rintracciati nella vicina via Di Roma.

Avevano cacciaviti e chiavi a rullino per l’apertura fraudolenta di porte, oltre a dei calzini utilizzati per coprire le mani onde evitare di lasciare impronte digitali. L’immediata verifica nel luogo dove erano stati segnalati ha permesso di stabilire che i due minorenni avevano tentato di forzare la porta d’ingresso del condominio presente al civico 12 di via Venezia.

Condotti in Questura e perquisiti, sono stati trovati in possesso, rispettivamente, di una banconota da dieci euro ed una da cinquanta euro, che avevano nascosto addosso e di cui non erano in grado di giustificare il possesso. Entrambi i minori, dopo essere stati denunciati a piede libero, sono stati affidati ai Servizi Sociali del Comune di Ravenna che li ha collocati in due strutture della città. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovanotti, ma già esperti ladri: nomadi trovati con cacciaviti e arnesi da scasso

RavennaToday è in caricamento