Cronaca

"Ragazzi terribili", in giro incappucciati per rubare nei garage: arrestati

Addosso avevano il "kit del ladro", composto da un paio di tronchesi ed un cacciavite. Ora si trovano al centro di prima accoglienza di Bologna in attesa della convalida da parte del Tribunale Minorile di Bologna

Hanno 17 anni e anno già precedenti specifici per furto. Nella nottata tra giovedì e venerdì sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ravenna e dagli agenti della Volante della Questura di Ravenna per furto aggravato e continuato in concorso. Uno dei tre ha persino reagito all'arrivo degli uomini in divisa e er questo motivo è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Erano circa le 3 quando sono giunte alcune segnalazioni al 112 e al 113 circa la presenza di individui incappucciati che si aggiravano tra i garage dei condomini di via Fortunato.

Giunti sul posto poliziotti e carabinieri hanno appurato che erano stati messi a segno dei furti in tre garage, dai quali erano spariti anche un pc portatile ed una costosa bicicletta. I ladri sono stati subito intercettati e bloccati dopo un breve inseguimento: si tratta di due ravennati ed un catanese, residenti nel capoluogo bizantino, con precedenti specifici. Addosso avevano il "kit del ladro", composto da un paio di tronchesi ed un cacciavite. Ora si trovano al centro di prima accoglienza di Bologna in attesa della convalida da parte del Tribunale Minorile di Bologna. La refurtiva è stata interamente recuperata e riconsegnata. 

M.A.02-17-6

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ragazzi terribili", in giro incappucciati per rubare nei garage: arrestati
RavennaToday è in caricamento