rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Furti, il vicesindaco: "Nuove tecnologie e controllo del vicinato. Ma anche i cittadini facciano la loro parte"

"C'è una nuova realtà che va affrontata e non lo si può fare solo con i corpi di polizia. Il 74% delle effrazione avviene perché ci sono serramenti deboli"

Continuare a denunciare, ma adattare anche i propri stili di vita. Eugenio Fusignani, vicesindaco di Ravenna con delega alla sicurezza, commenta l'ennesima pessima prestazione di Ravenna in materia di microcriminalità. "Il discorso è lo stesso da anni: nel nostro territorio si denuncia tutto. E si deve continuare a farlo. Però bisogna sapere che anche il furto della bici dalle pertinenze della casa, che sia il giardino o il garage, viene considerato furto in abitazione. C'è una nuova realtà che va affrontata e non lo si può fare solo con i corpi di polizia. Le statistiche dicono che il 74% delle effrazione avviene perché ci sono serramenti deboli: ecco, bisogna pensare a dotare le proprie case di sistemi di allarme, porte blindate, inferriate. Purtroppo non si può tornare indietro, a quando si poteva tenere la porta di casa aperta. Poi, al massimo entro la metà di gennaio arriveranno in aiuto anche dei miglioramenti tecnologici, come le telecamere in grado di riconoscere le targhe".

E, poi, il controllo del vicinato. I gruppi WhatsApp, riuniti sotto il nome di Ravenna Sos Chat (presenti con questo nome anche su Facebook) radunano migliaia di cittadini. "Il fai da te è deleterio, ma il controllo del vicinato è estremamente importante. Stiamo lavorando a un'istituzionalizzazione del sistema, che preveda anche una formazione specifica da parte della Polizia Municipale e applicazioni apposite".

Il collegamento diretto con la Polizia Municipale, tuttavia, desta qualche dubbio proprio tra gli amministratori dei gruppi WhatsApp di quartiere: "Cosa succede - si chiedono - quando la Pm non è più in servizio? E nel caso di segnalazioni su cui i vigili urbani non sono competenti? Non sarebbe più opportuno un collegamento diretto con il 112?".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti, il vicesindaco: "Nuove tecnologie e controllo del vicinato. Ma anche i cittadini facciano la loro parte"

RavennaToday è in caricamento