Furti in serie, preoccupazione a Pisignano e Cannuzzo: si rafforzano i controlli

Durante la riunione sono stati messi in evidenza le forti preoccupazioni dei cittadini e delle famiglie della zona

Ripetuti furti e tentativi di scasso nelle zone di Pisignano e Cannuzzo. Il sindaco Massimo Medri e l'assessore Cesare Zavatta, insieme ai vertici della Polizia Locale, ha incontrato i rappresentanti del Consiglio di Zona e del controllo di vicinato. Medri aveva già segnalato al Prefetto la necessità di attenzionare i fenomeni evidenziati visto il sistematico riprodursi dei reati e l'opportunità di discutere all'interno del Comitato Provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblici.

Durante la riunione sono stati messi in evidenza le forti preoccupazioni dei cittadini e delle famiglie della zona che manifestano apertamente il proprio disagio e la richiesta di adottare misure efficaci di prevenzione e protezione. "A questo scopo, oltre alle attività d'indagine attivate dagli organi di Polizia competente, si è deciso di continuare a garantire un presidio del territorio tale da contribuire a disincentivare eventuali azioni delittuose", viene rimarcato.

"Il contributo del controllo di vicinato può aiutare, in forte collaborazione con le autorità preposte, a condurre le indagini, a fornire elementi utili per individuare gli autori materiali dei reati e gli eventuali basisti - viene evidenziato -. Qualora dovesse perdurare l'attuale situazione con il protrarsi dei reati di danno e invasione di proprietà private si convocherà una pubblica assemblea per verificare l'efficacia delle misure adottate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Lo sfogo di una parrucchiera: "Salone anti-covid, ma le miei clienti non possono più venire"

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento