rotate-mobile
Cronaca

Supermercati razziati in serie: avevano riempito sedili e cofano di refurtiva

Come successivamente si è accertato, i prodotti erano stati asportati da ben quattro supermercati di Ravenna, il tutto in una sola mattinata.

Tra la merce rubata, per un bottino di oltre 2mila euro, vi erano parmigiano invecchiato, paté di foie gras, caviale e aceto balsamico. Due romene, rispettivamente di 30 e 40 anni, con precedenti specifici, residenti nel bolognese, sono state arrestate mercoledì pomeriggio dai Carabinieri della Compagnia di Ravenna per una serie di furti commessi nei supermercati del capoluogo bizantino. Con una collaudata tecnica, riuscivano ad entrare in possesso di una notevole quantità di merce dai supermercati, occultandola nelle loro capienti borse per poi uscire, depositarla in macchina, e rientrare per fare un ulteriore “carico”.

Tale tecnica non è passata però inosservata ad una commessa di un supermercato del centro, che, insospettita da questo anomalo comportamento, ha dato l’allarme, riuscendo a scorgere il modello dell’auto con cui le due si erano allontanate per andare a colpire un nuovo supermercato. Gli uomini dell'Arma, allertati al 112, hanno iniziato la ricerca del mezzo segnalato, rintracciato poco dopo in un parcheggio di un supermercato vicino all’ultimo razziato.

Le donne circondate hanno tentato inutilmente la fuga, ma sono state bloccate ed arrestate Sorprendente è stato il controllo l’auto delle due, una berlina che aveva il cofano e sedile posteriore piena di merce alimentare e prodotti cosmetici; come successivamente si è accertato, i prodotti erano stati asportati da ben quattro supermercati di Ravenna, il tutto in una sola mattinata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Supermercati razziati in serie: avevano riempito sedili e cofano di refurtiva

RavennaToday è in caricamento