Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Ammanchi continui al supermercato: arrestato dipendente infedele

Dalla denuncia presentata dalla dirigenza del Conad Bassette di via Grandi è partita l'indagine del Nucleo Investigativo del comando provinciale dell'Arma di Ravenna, che ha permesso di arrestare un dipendente del punto vendita

Generi alimentari spariti dagli scaffali nel corso degli anni per un danno di circa 100mila euro. Dalla denuncia presentata dalla dirigenza del Conad Bassette di via Grandi è partita l'indagine del Nucleo Investigativo del comando provinciale dell'Arma di Ravenna, che ha permesso di arrestare un dipendente del punto vendita. Si tratta di un ravennate di 29 anni, bloccato nella tarda serata di martedì dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Cervia e Milano Marittima. Il giovane è stato arrestato in flagrante dopo esser stato trovato con insaccati, formaggi e carne per un valore di diverse centinaia di euro ed indagato per i precedenti ammanchi. Ora si trova ai domiciliari in attesa del processo. La refurtiva è stata riconsegnata al supermercato. La notizia è stata riportata giovedì dalla stampa locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ammanchi continui al supermercato: arrestato dipendente infedele

RavennaToday è in caricamento