Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Si aprono le porte del carcere per un 34enne: nel 2012 rubò in un'abitazione

Martedì mattina gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Ravenna hanno rintracciato il 34enne

Gli agenti della Squadra Mobile di Ravenna hanno arrestato un ravennate di 34 anni con l'accusa di furto aggravato. Nel 2012 aveva consumato a Reda di Faenza un furto in abitazione per il quale venne condannato alla pena di un anno, due mesi e quattro giorni di reclusione. Divenuta esecutiva la sentenza, dopo i ricorsi in Appello e Cassazione, l'uomo, pur potendone beneficiare, non ha mai richiesto una misura alternativa alla detenzione. Per questo motivo ’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Ravenna ha disposto la sua carcerazione emettendo il relativo provvedimento restrittivo. Martedì mattina gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Ravenna hanno rintracciato il 34enne dando esecuzione al provvedimento della Procura e, dopo le formalità di legge, lo hanno associato alla Casa Circondariale di Ravenna 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si aprono le porte del carcere per un 34enne: nel 2012 rubò in un'abitazione

RavennaToday è in caricamento