Ladro in fuga dopo il colpo sorpreso e arrestato da un carabiniere che passeggiava col cane

I Carabinieri della Compagnia di Ravenna, nella serata di domenica hanno tratto in arresto un uomo con l’accusa di furto in abitazione

Topo di appartamento acciuffiato grazie alla prontezza di un carabiniere fuori servizio. I Carabinieri della Compagnia di Ravenna, nella serata di domenica hanno tratto in arresto un uomo con l’accusa di furto in abitazione: determinante per il caso, è stata la reattività di un carabiniere, che, libero dal servizio, si è accorto di quanto stava accadendo si è lanciato all’inseguimento bloccando il malvivente poco dopo il furto.

Il soggetto, un 20enne di origini albanesi, privo di precedenti ma a quanto pare dedito a cattive abitudini, dopo aver fatto un furto in un'abitazione di Classe, cercava di fuggire. Tutto questo non è passato  inosservato ad un militare della stazione di Sant' Alberto, precisamente il comandante, che in quel momento stava effettuando una passeggiata a piedi in quella strada, con il cane. Il Sottufficiale, notato quanto stava accadendo ed intuendo che il giovane aveva posto in essere un furto nell’abitazione dalla quale si stava allontanando repentinamente, ha inseguito a piedi il malvivente riuscendo a bloccarlo ed a richiedere l’intervento dei colleghi del Radiomobile, anche per le ricerche di eventuali complici, la cui presenza era probabile dato che dall’abitazione sono stati trafugati orologi e monili in oro non rinvenuti all’atto del fermo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Raccolti tutti gli elementi per il 20enne albanese, si sono aperte le porte delle camere di sicurezza del Comando Provinciale Carabinieri di Ravenna. Nella mattinata di lunedì il giudice, oltre a convalidare l’arresto, ha applicato al giovane la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria due volte al giorno e l’obbligo di permanenza domiciliare nel luogo di dimora soprattutto nell’arco di orario serale e notturno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'impatto contro il guard-rail è violentissimo: ancora una tragedia in strada, muore una ragazza

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Fatale incidente nella notte: muore in bici investito da un'auto

  • Dalle parole si passa velocemente ai fatti: nel caos spunta una lama, accoltellato un ragazzo a Marina di Ravenna

  • Sassi dal cavalcavia, colpita un'auto con una famiglia a bordo: "Un grande spavento per i bimbi"

  • Si schianta contro il guard rail in autostrada: automobilista in gravi condizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento