rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Bagnacavallo

Riempie il carrello e tenta la fuga: la "spesa" finisce con le manette ai polsi

Su disposizione dell’autorità giudiziaria, l’arrestato, dopo aver trascorso la notte agli “arresti domiciliari”, è stato tradotto nelle aule giudiziarie del Tribunale di Bologna per l’udienza di convalida dell’arresto

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Imola hanno arrestato un 40enne di Bagnacavallo, domiciliato a Imola, per furto aggravato. L'episodio si è consumato giovedì pomeriggio: intorno alle 16 la Centrale Operativa del 112 è stata contattata dal responsabile del supermercato “Famila”, in via Luigi Pirandello, il quale ha riferito che i suoi dipendenti avevano fermato un cliente che si era allontanato, spingendo velocemente un carrello colmo di prodotti vari che aveva asportato dagli scaffali del locale. La refurtiva, del valore di 427 euro, è stata restituita al legittimo proprietario. Su disposizione dell’autorità giudiziaria, l’arrestato, dopo aver trascorso la notte agli “arresti domiciliari”, è stato tradotto nelle aule giudiziarie del Tribunale di Bologna per l’udienza di convalida dell’arresto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riempie il carrello e tenta la fuga: la "spesa" finisce con le manette ai polsi

RavennaToday è in caricamento