rotate-mobile
Cronaca Lugo / Viale Giovanni Bertacchi

Vicino vede i ladri e chiama la Polizia: in manette finiscono due minorenni

Quando la Volante è arrivata sul posto, il 14enne ha tentato di dileguarsi, passando attraverso il tetto. Il complice è stato invece bloccato in viale Orsini dalla pattuglia dell'Arma

Sono stati sorpresi mentre stavano tentando di mettere a segno in un'abitazione a Lugo. Un 14enne romeno ed un 17enne marocchino, con cittadinanza italiana, sono stati arrestati domenica sera dagli agenti della Volante del locale Commissariato di Polizia, coadiuvati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile lughese. L'episodio è avvenuto in via Bertacchi. Erano da poco passate le 18 quando un residente ha segnalato al 113 la presenza di due giovani, che, dopo aver scavalcato la recinzione per infiltrarsi nel cortile della vicina abitazione, sono entrati all'interno di quest'ultima dopo aver sfondato con un calcio la porta d'ingresso.

Quando la Volante è arrivata sul posto, il 14enne ha tentato di dileguarsi, passando attraverso il tetto. Il complice è stato invece bloccato in viale Orsini dalla pattuglia dell'Arma. Prima dell'intervento delle forze dell'ordine, i due ladruncoli avevano già appoggiato all'esterno un televisore da 40 pollici ed un sacchetto con monili vuoti, trafugati nelle varie stanze. Secondo alcune testimonianze, la coppia non ha agito da sola, ma poteva contare sull'aiuto di altri due individui che si sono dati alla "macchia". I due, arrestati in flagranza di reato, hanno alle spalle precedenti specifici. Ora si trovavano al Centro di Prima Accoglienza per Minori di Bologna, come disposto dal magistrato. Sono in corso le indagini per individuare i presunti complici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicino vede i ladri e chiama la Polizia: in manette finiscono due minorenni

RavennaToday è in caricamento