menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto in un negozio del centro: riempie la borsa di vestiti e poi tenta la fuga

Il responsabile della sicurezza, insospettitosi, è andato a controllare all’interno del camerino, constatando la presenza di alcuni cartellini e placche antitaccheggio gettati a terra

La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà una 64enne cittadina moldava per il reato di tentato furto aggravato. Nel tardo pomeriggio di domenica, la Centrale Operativa della Questura di Ravenna ha inviato una volante in un negozio di abbigliamento di via di Roma, dove era stato segnalato un furto. Sul posto, il responsabile della sicurezza dell’esercizio commerciale ha riferito agli agenti di aver bloccato una donna, che poco prima aveva tentato di asportare alcuni capi di abbigliamento. Sempre secondo quanto dichiarato ai poliziotti dal dipendente, la donna era stata notata aggirarsi nel reparto femminile con fare sospetto, prendere alcuni indumenti dalle scaffalature e dirigersi nei camerini di prova. Dopo circa quindici minuti la donna ne è uscita, stringendo tra le mani solo pochi capi di vestiario.

Il responsabile della sicurezza, insospettitosi, è andato a controllare all’interno del camerino, constatando la presenza di alcuni cartellini e placche antitaccheggio gettati a terra. L’uomo così ha raggiunto la donna, che nel frattempo era uscita dal negozio per allontanarsi. Invitata a mostrare il contenuto della propria borsa, la 64enne ne ha estratto diversi capi di abbigliamento che aveva prelevato dal negozio senza pagare. Da un controllo effettuato in banca dati dai poliziotti, la donna è risultata in regola con le norme sul soggiorno e gravata da un precedente per furto. Pertanto, la straniera è stata denunciata a piede libero alla procura della Repubblica di Ravenna il reato di tentato furto aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento