Cronaca

Fa scorta di deodoranti e penne al supermercato, ma si "dimentica" di pagare: arrestata

La donna ha superato le casse convinta di averla fatta franca, ma l’addetto alla vigilanza l’ha fermata per chiederle se avesse dimenticato di pagare qualcosa

Nel primo pomeriggio di lunedì una 26enne di origini rumene domiciliata a Bologna si è recata all’interno della Coop del centro commerciale “Le maioliche” di Faenza. La donna, mentre si aggirava con circospezione tra le corsie, è stata notata dall’addetto alla vigilanza prendere alcuni flaconi di crema deodorante "Vicky", riporli nella borsa della spesa e mettere un volantino sopra con il chiaro intento di coprirli. Dopo si è recata in altre corsie e ha inserito nella borsa numerose confezioni di refill per ricaricare le penne marca Pilot Frixion. Poi ha spostato il tutto nella sua borsetta, quando si è recata nel reparto del settore alimentare.

La donna ha superato le casse convinta di averla fatta franca, ma l’addetto alla vigilanza l’ha fermata per chiederle se avesse dimenticato di pagare qualcosa: lei, con molta naturalezza, ha risposto di no. Quindi sono stati chiamati i Carabinieri del Norm e, una volta giunti sul posto, la donna ha consegnato le 33 confezioni di penne refill e le 10 confezioni di deodorante, per un valore complessivo di 200 euro. La donna, che ha numerosi precedenti per furto, è stata tratta in arresto e il Pm ha disposto l’immediata liberazione della donna. La merce rinvenuta è stata restituita al personale dell’esercizio commerciale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa scorta di deodoranti e penne al supermercato, ma si "dimentica" di pagare: arrestata

RavennaToday è in caricamento