rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

La ladra di farmaci colpisce ancora e nasconde le medicine nelle mutande

I poliziotti hanno preso in consegna la donna, già conosciuta da tempo per i suoi numerosi precedenti penali e di polizia per furti commessi ai danni dell’ospedale

Ennesima avventura giudiziaria per la 46enne ravennate nota alle forze dell'ordine per i suoi numerosissimi precedenti pernali e di polizia per reati contro il patrimonio, che è stata nuovamente denunciata in stato di libertà dalla Polizia di Ravenna per il reato di furto aggravato di medicinali ai danni dell’Ospedale Civile di Ravenna.

Nel primo pomeriggio di giovedì la guardia giurata in servizio presso il pronto soccorso del Santa Maria delle Croci, su segnalazione del personale della portineria, si è recata con urgenza nel reparto di gastroenterologia dove il personale aveva notato una donna che si aggirava senza apparente motivo. Lo stesso personale infermieristico, il medico del reparto e persino i pazienti ricoverati, in attesa dell’arrivo della guardia giurata, hanno tenuto d’occhio la signora notando che la stessa aveva prelevato dei farmaci dal carrello utilizzato per la distribuzione delle terapie medicali ai pazienti del reparto. La donna, vistasi scoperta, ha riconsegnato al vigilantes alcune scatole di farmaci che aveva poco prima sottratto.

All’arrivo degli agenti della volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, la donna è stata sottoposta a perquisizione personale, in seguito alla quale è stata trovata in possesso di ulteriori fiale di medicinale che aveva occultato all’interno della biancheria intima che indossava. A conferma che le fiale e le altre scatole di farmaci erano inequivocabilmente di proprietà dell’ospedale, la dicitura "per uso ospedaliero" apposta su ogni confezione.

I poliziotti, dopo aver riconsegnato al personale di reparto le scatole di farmaci, hanno preso in consegna la donna, già conosciuta da tempo per i suoi numerosi precedenti penali e di polizia per furti commessi ai danni dell’ospedale di Ravenna, conducendola in Questura. La stessa, ancora una volta, è stata denunciata a piede libero dagli agenti della Volante alla Procura della Repubblica di Ravenna per furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ladra di farmaci colpisce ancora e nasconde le medicine nelle mutande

RavennaToday è in caricamento