menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il negozio "Mobili Seganti"

Il negozio "Mobili Seganti"

Ladri "scatenati" nel weekend: doppio furto in due negozi su via Reale

Alcuni malviventi, approfittando anche del periodo di ferie dei titolari e della chiusura del weekend, hanno fatto "visita" a due negozi situati su via Reale a meno di 200 metri di distanza l'uno dall'altro

Ladri nel weekend ad Alfonsine. Alcuni malviventi, approfittando anche del periodo di ferie dei titolari e della chiusura del weekend, hanno fatto "visita" a due negozi situati su via Reale a meno di 200 metri di distanza l'uno dall'altro; ma hanno colpito anche una profumeria di Mezzano posta sulla stessa strada, causando danni per circa 100mila euro.

Il negozio d'arredamento

Una delle due attività colpite è il negozio d'arredamento "Mobili Seganti", dove i ladri hanno forzato due porte per introdursi nella struttura. Nel locale erano presenti le telecamere di videosorveglianza, ma i ladri sono riusciti a metterle fuori uso e a sottrarre la postazione di registrazione. Poi hanno forzato la cassa, nella quale fortunatamente era presente solo qualche moneta, e hanno tentato invano di forzare la cassaforte. Prima di andarsene, i malfattori hanno arraffato oggetti di cancelleria dagli uffici e alcune maniglie d'ottone dorate di una camera da letto in esposizione, forse credendo fossero d'oro.

A denunciarlo è Daniele Seganti, titolare del negozio: "Noi eravamo in negozio venerdì mattina per sistemare dei documenti, anche se siamo chiusi per ferie, ed era tutto tranquillo. Ce ne siamo accorti solo lunedì pomeriggio, quindi deve essere successo tra venerdì e lunedì mattina. Per fortuna non erano interessati a tutta l'attrezzatura da lavoro, ma abbiamo "solamente" subito danni alle porte e al sistema di videosorveglianza, andato distrutto. Oggi sporgeremo denuncia ai Carabinieri e chiederemo se la telecamera installata di fronte al nostro negozio è utilizzabile per vedere qualcosa. Chiediamo a chiunque abbia notato qualche macchina o individuo nei pressi del negozio di avvisarci".

Il negozio di oggettistica

Nello stesso weekend i malviventi hanno colpito anche il negozio d'ingrosso di articoli per fioristi, arredamento e oggettistica "Cicognani srl", a meno di 200 metri dal mobilificio Seganti. Anche in questo caso i titolari si sono accorti di quanto successo solo lunedì mattina all'apertura. Il copione è più o meno identico al primo furto: i ladri hanno forzato la porta d'ingresso e, forse credendo che anche qui fossero presenti le telecamere, sono entrati nella cabina dove hanno danneggiato la rete elettrica. Poi si sono fiondati sul registratore di cassa, appena acquistato, che hanno sradicato e svuotato del contenuto - quasi 500 euro - per poi scaraventarlo dietro a un mobile del negozio. La cassaforte invece, già forzata qualche anno fa, per scoraggiare eventuali ladri era aperta e non più utilizzata dai negozianti. "Stiamo ancora quantificando i danni - spiega il titolare Lorenzo Cicognani - Hanno sottratto diverse lampade Berger, una macchina fotografica, diversi articoli di vario prezzo: ovviamente avendo i prezzi esposti nei cartellini avranno puntato a quelli con un maggiore valore. Lunedì abbiamo allertato i Carabinieri e oggi sporgeremo denuncia ufficiale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento