Il cane abbaia e scopre i ladri: il proprietario li affronta e viene pestato

L'uomo era rincasato dopo un giro in auto con uno dei suoi tre cani, quando l'animale ha cominciato ad abbaiare continuamente

Fotoservizio di Massimo Argnani

Aggredito con calci e pugni dai ladri. Vittima del violento episodio, avvenuto nel tardo pomeriggio di giovedì nel cortile di un'abitazione in via Gagliazzona a Conselice, un pensionato di 78 anni. L'uomo era rincasato dopo un giro in auto con uno dei suoi tre cani, quando l'animale ha cominciato ad abbaiare continuamente. Incamminandosi nel retro dell'abitazione, il proprietario ha scoperto due individui col volto coperto. Ne è nata una violenta colluttazione, nel corso della quale il malcapitato è stato colpito con calci e pugni, riportando lesioni al volto. 

I banditi sono riusciti a dileguarsi a bordo di una “Bmw” station wagon scura condotta da un complice, facendo perdere le proprie tracce. Le urla dell'anziano hanno richiamato le attenzioni dei vicini di casa, che sono corsi sul posto, allertando il 113. In pochi minuti sono giunte le Volanti del Commissariato di Polizia di Lugo, affiancate dal personale della Squadra Mobile di Ravenna, che indagano sull'efferato episodio. La vittima è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari del 118, venendo trasportata all'ospedale di Lugo. Le sue condizioni non destano preoccupazioni.

IL FURTO – I fatti si sono consumati intorno alle 17,30. Parcheggiata l'auto in via Aldo Moro, nei pressi della villetta del 78enne, mentre uno dei componenti della banda fungeva da palo, gli altri due, col volto travisato, sono entrati in azione, scavalcando una recinzione che divide due abitazioni. Raggiunto il cortile hanno reso inoffensivi due cani, presumibilmente narcotizzandoli. Successivamente, con un arnese da scasso, hanno forzato una serranda, entrando nella casa dell'anziano, dalla quale hanno portato via soldi e forse anche oggetti di valore (il bottino è ancora in fase di quantificazione). 

L'AGGRESSIONE - Mentre completavano la razzia, è rincasato il padrone di casa. I malviventi hanno cercato rapidamente di dileguarsi, ma nella circostanza sono stati sorpresi dal cane che l'anziano si era portato con se durante un giro in auto. Il 78enne ha affrontato i banditi: nella circostanza il malcapitato ha incassato calci e pugni, ma è riuscito anche a colpire uno dei delinquenti con un colpo nelle parti basse. I due si sono dati poi alla fuga a bordo della Bmw condotta dal complice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE RICERCHE - Le grida dell'anziano hanno attirato le attenzioni dei vicini di casa, che hanno immediatamente dato l'allarme. Il malcapitato è stato soccorso dal personale medico del 118 e trasportato successivamente all'ospedale di Lugo per le cure del caso. Anche i due cani si sono gradualmente ripresi. Contemporaneamente Polizia e Carabinieri si sono attivati nella caccia all'uomo, con un'allerta anche nelle province limitrofe di Bologna e Ferrara. Ma della banda e della Bmw scura nessuna traccia. Le indagini del furto trasformato in rapina sono a cura del personale della Squadra Mobile di Ravenna, coadiuvato dai colleghi del Commissariato di Polizia di Lugo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento