rotate-mobile
Cronaca Mezzano / Via Reale, 267

Sfondano il tetto e un muro e svuotano la profumeria: danni per 100mila euro

Si aggiunge alla lista di negozi di via Reale che nello scorso weekend hanno ricevuto la "visita" dei ladri la Profumeria Sabbioni, ma in questo caso i danni e il bottino sono stati molto più ingenti

Si aggiunge alla lista di negozi di via Reale che nello scorso weekend hanno ricevuto la "visita" dei ladri la Profumeria Sabbioni di Mezzano, ma in questo caso i danni e il bottino sono stati molto più ingenti. I malviventi, infatti, per entrare non hanno utilizzato la porta principale che dà su via Reale, ma hanno sfondato il tetto del capannone retrostante il negozio, che dà sulla campagna. Una volta entrati nel capannone, sono riusciti a distruggere il muro interno che separa il locale dal negozio vero e proprio e a intrufolarcisi.

Maxi furto in profumeria

Dopo aver messo fuori uso il sistema d'allarme distruggendo la centralina, i ladri hanno iniziato ad arraffare profumi e cosmetici, svuotando il negozio e portando via merce per un valore di circa 80mila euro. Poi hanno aperto la cassaforte tagliandola di netto, forse con un flessibile, e svuotandola dei soldi al suo interno. Da una prima stima i danni si aggirerebbero intorno ai 100mila euro. Ad accorgersene è stata una commessa sabato mattina, quando è arrivata al negozio per l'apertura, quindi si suppone che il furto sia avvenuto nella notte tra venerdì e sabato. "Erano ladri esperti e sapevano come fare e cosa rubare - spiega il titolare Maurizio Sabbioni nel denunciare il furto - Avevamo un sistema d'allarme sofisticato, e nonostante questo sono riusciti a metterlo fuorigioco". Il commerciante ha già sporto denuncia ai Carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfondano il tetto e un muro e svuotano la profumeria: danni per 100mila euro

RavennaToday è in caricamento