menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto "sacrilego" in Chiesa: ladro riconosciuto grazie alle telecamere

I fotogrammi che mostravano il presunto ladro sono stati estrapolati e diffusi agli Organi di Polizia per arrivare all’identificazione dell’autore del reato

Beccato dopo il furto "sacrilego". La Polizia di Stato, insieme alla Polizia Municipale di Faenza, ha denunciato in stato di libertà un 24enne rumeno per il reato di furto aggravato. La mattina del 6 novembre scorso, un uomo si è presentato al Comando di Polizia Municipale di Faenza per denunciare il furto del proprio borsello, avvenuto poco prima all’interno della chiesa di Santa Maria Fuori Porta. Pertanto, gli agenti della Polizia Municipale hanno acquisito le registrazioni di un circuito di videosorveglianza installato nei pressi della chiesa in questione.

Dalla disamina del video, gli agenti hanno individuato un giovane, che a un orario compatibile a quello in cui era stato commesso il furto si allontanava dalla chiesa stringendo un borsello nella mano sinistra. I fotogrammi che mostravano il presunto ladro sono stati estrapolati e diffusi agli Organi di Polizia per arrivare all’identificazione dell’autore del reato. Gli investigatori del Commissariato di Faenza, dopo aver visionato le immagini, hanno immediatamente riconosciuto l’autore del furto. Infatti, il giovane nel recente passato era stato individuato quale probabile autore di alcuni reati predatori commessi in zona, e per questo i poliziotti lo avevano posto sotto osservazione.

Così gli agenti del Commissariato di Faenza e della Polizia Municipale hanno rintracciato il 24enne nei pressi del Cimitero Monumentale. L'uomo è stato accompagnato in Commissariato e, dopo l’identificazione, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto aggravato. Inoltre, il Questore di Ravenna Rosario Eugenio Russo ha emesso a carico del ragazzo un provvedimento di divieto di ritorno nel Comune di Faenza per un periodo di tre anni.

LE NOTIZIE DI OGGI

"Se non paghi uccidiamo tua figlia", poi gli bruciano la casa: arrestata famiglia di estorsori
Pagati in nero per lavorare 10 ore al gior no senza riposo: hotel nel mirino della Finanza
Violento tamponamento tra tre veicoli: motociclista finisce in ospedale
Decine di pesci morti nel canale: intervengono i tecnici di Arpae
Un nuovo centro commerciale in viale Europa: "E un altro in via Antica Milizia? Una follia"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento