Sorpreso a rubare superalcolici prende a morsi il vigilante del supermercato

La donna è riuscita a fuggire, mentre l'uomo è stato trattenuto dall'addetto alla sicurezza, che ha rimediato alcuni morsi a una mano

E' stato arrestato con l'accusa di tentata rapina e lesioni un ravennate di 34 anni, con precedenti per minacce, lesioni e resistenza, che lunedì ha arraffato diverse bottiglie di superalcolici all'Esselunga di via Emilia Ponente a Bologna e poi ha tentato di darsela a gambe.

Alle 18.30 il vigilante del supermercato, un 48enne peruviano, ha notato un uomo e una donna aggirarsi tra gli scaffali: mentre lei lo copriva, il 34enne avrebbe infilato rum, gin e whisky in uno zaino, per poi avviarsi verso l'uscita. Il vigilante ha così chiamato la Polizia ed è poi intervenuto in prima battuta. La donna è riuscita a fuggire, mentre l'uomo è stato trattenuto dall'addetto alla sicurezza, che ha rimediato alcuni morsi a una mano. Gli agenti quindi lo hanno arrestato e accompagnato in carcere in attesa della convalida. Sempre per furto di superalcolici, nello stesso supermercato, poche ore prima una donna romena di 31 anni era stata denunciata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Un incidente le porta via la mamma: una raccolta fondi per la figlia Agnese di 9 anni

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Autoarticolato finisce fuori strada e si ribalta su un lato

Torna su
RavennaToday è in caricamento