rotate-mobile
Cronaca Lugo

Gli rubano lo zaino mentre puliva la casa alluvionata: la Polizia rintraccia lo 'sciacallo'

Pizzicato dalla Polizia con la refurtiva, l'uomo ha riconosciuto la propria responsabilità e restituito il maltolto

Ancora 'sciacalli' in azione. Dopo i due arresti a Fornace Zarattini e le tre persone denunciate a Castel Bolognese, un nuovo episodio di sciacallaggio è avvenuto a Lugo dove, come nel resto della Provincia, proseguono servizi di prevenzione e antisciacallaggio predisposti dal Questore di Ravenna Lucio Pennella, con numerose pattuglie dislocate su tutto il territorio colpito dall’alluvione. In questi giorni la Polizia di Stato ha controllato circa 200 persone e 40 autovetture ai valichi di ingresso delle frazioni alluvionate.

A questo proposito, un sospettato è stato intercettato su segnalazione di un cittadino per essersi impossessato di uno zaino contenente un IPad e altri oggetti personali, appoggiato sul marciapiede da un ragazzo che stava ripulendo dal fango il proprio appartamento alluvionato. L’intervento della Polizia di Stato di Lugo ha consentito di rintracciare l’uomo, che era ancora in possesso dell’IPad sottratto al ragazzo. L'uomo di fronte all’evidenza avrebbe riconosciuto la propria responsabilità e riconsegnato volontariamente il maltolto al legittimo proprietario. Sono state anche attuate tutte le iniziative in materia di applicazione di misure di prevenzione nei confronti dei vari soggetti che si rendano responsabili di reati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli rubano lo zaino mentre puliva la casa alluvionata: la Polizia rintraccia lo 'sciacallo'

RavennaToday è in caricamento