Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Fusignano

Fusignano, l'ex sindaco Angelo Argelli compie 90 anni

Dopo la fine della guerra, iniziò le prime esperienze da meccanico a Bagnacavallo

Angelo Argelli compie 90 anni. “Angelino”, come tutti ancora lo chiamano, nacque infatti a San Savino il 23 settembre 1927 in una famiglia contadina. Dopo la fine della guerra, iniziò le prime esperienze da meccanico a Bagnacavallo: inventando anche un attrezzo a quattro ruote con motore a scoppio - tratto da materiali di recupero di un’automobile - che permetteva il trasporto su strada del “crivello”, un attrezzo agricolo per la selezione del grano da seminare.

Fu a metà degli anni Cinquanta che, tornato a Fusignano, Argelli diede vita all’azienda che ancora porta il suo nome (e di cui resta una colonna operativa fondamentale). Dal 1956 associò in azienda anche Paolo Zaffagnini, che resterà suo socio fino all’età della pensione: un’accoppiata vincente, che diede all’azienda la spinta necessaria per crescere ed imporsi pian piano sul mercato italiano, orientandosi in maniera decisa sul settore della carpenteria metallica, e iniziando dal decennio successivo a produrre stand per fiere, mercati e manifestazioni all’aperto, il settore produttivo tuttora prevalente.

Parallelamente all’attività imprenditoriale, Argelli ha sempre portato avanti anche quella politica. La sua voglia di impegnarsi nacque fin da bambino, a seguito di vicende drammatiche che ne caratterizzarono l’infanzia: non conobbe mai il padre, rifugiato all’estero per motivi politici e poi morto durante la Guerra di Spagna nelle formazioni garibaldine a difesa della Repubblica; e vide in prima persona le efferatezze perpetrate alla popolazione di San Savino da parte di una formazione di SS, accampata in Via San Savino.

L’impegno politico lo ha portato nel corso della sua vita a diversi incarichi amministrativi: in particolare, dal 1969 al 1978 è stato sindaco di Fusignano. Durante la sua amministrazione è stato uno dei promotori dell’insediamento artigianale e industriale di Fusignano, che ha favorito lo sviluppo economico del Comune, permettendo inoltre a molti lavoratori di trovare nella propria comunità un’occupazione.

Oggi la ditta Argelli Srl, specializzata nel settore delle strutture metalliche modulari, sorge su una superficie di 10.500 metri quadrati e occupa 18 addetti. Oltre alle strutture destinate alla copertura di spazi all’aperto - alcuni modelli, come il fortunato “automontante”, sono coperti da brevetto per particolari caratteristiche tecniche - realizza anche tribune, palchi, transenne e altre strutture metalliche. Nel 2017 ha vinto un prestigioso bando di gara della Croce Rossa Italiana destinato alla realizzazione di quattro grandi tendostrutture modello “Luna” (di dimensione 10x24, con apposita pavimentazione in legno e impianto di illuminazione) destinate all’accoglienza di migranti o di persone colpite da catastrofe, che sono state consegnate nella scorsa primavera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fusignano, l'ex sindaco Angelo Argelli compie 90 anni

RavennaToday è in caricamento