Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Fusignano

Fusignano, taglio del nastro per la rinnovata sala consiliare

Il rinforzo strutturale della Sala consiliare è stato eseguito dalla Cesi Srl di Imola; il restauro degli affreschi della volta, di tipo conservativo, è stato invece effettuato dalla Etra Snc di Lugo

E’ stata inaugurata lunedì mattina la sala consiliare del municipio di Fusignano, fresca di restauro. Alla cerimonia erano presenti il sindaco Mirco Bagnari, gli assessori della giunta comunale, i giovani della consulta dei ragazzi, i rappresentanti delle associazioni di volontariato e delle aziende che hanno lavorato al restauro. I lavori, iniziati a luglio 2013, sono stati portati a termine con circa due settimane di anticipo rispetto alle previsioni iniziali. Complessivamente, i lavori di restauro della sala consiliare hanno avuto un importo di 179.067 euro: 153.228 euro per il rinforzo strutturale e 25.839 euro per il restauro degli affreschi che adornano la volta.

“La base d’asta per il progetto era di 198.355 euro e interessava solamente il rinforzo strutturale della sala - ha sottolineato il sindaco Mirco Bagnari -. Grazie al ribasso della gara d’appalto, abbiamo potuto investire circa 25mila euro per il restauro degli affreschi che adornano la volta, che inizialmente non era previsto. L’inaugurazione è un bellissimo esempio dei risultati che si possono ottenere con la collaborazione di tutti, infatti durante i lavori nessun ufficio è stato mai chiuso. Inoltre, i lavori sono stati portati a termine non solo senza proroghe, ma addirittura in anticipo rispetto alle scadenze previste e senza ulteriori oneri”.

Il rinforzo strutturale della Sala consiliare è stato eseguito dalla Cesi Srl di Imola; il restauro degli affreschi della volta, di tipo conservativo, è stato invece effettuato dalla Etra Snc di Lugo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fusignano, taglio del nastro per la rinnovata sala consiliare

RavennaToday è in caricamento