rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Fusignano

A Fusignano tavola rotonda per parlare di integrazione sociale

Il progetto Migrain si propone di approfondire il fenomeno e le ripercussioni sociali della migrazione e dell'immigrazione in Europa, con particolare focus sulle politiche di integrazione

Venerdì alle 16 all’auditorium Corelli di Fusignano, in corso Emaldi 115, ci sarà una tavola rotonda dedicata al tema dello sviluppo dell’integrazione come motore per le politiche sociali, nell’ambito del progetto europeo Migrain, finanziato nell’ambito del Programma “Europa per i cittadini”. Si tratta di un meeting internazionale aperto al pubblico al quale interverranno esponenti delle municipalità di Cieszanòw (Polonia), Diòsd (Ungheria) Lokron (Grecia), Aheloy (Bulgaria) e Farkaslaka (Romania), Argenbuhl (Germania); saranno presenti inoltre il Comune di Forlì e la Regione Emilia-Romagna con il consigliere Mirco Bagnari; presiede il convegno il sindaco di Fusignano Nicola Pasi.

Il progetto Migrain si propone di approfondire il fenomeno e le ripercussioni sociali della migrazione e dell'immigrazione in Europa, con particolare focus sulle politiche di integrazione. Il partenariato è composto da otto partner, in rappresentanza di sette Paesi europei. Ogni Paese avrà modo, durante il progetto, di presentare il proprio contesto in relazione alla migrazione/immigrazione, scambiare esperienze con le Amministrazioni e associazioni di altri territori e comprendere meglio il fenomeno delle migrazioni a livello europeo. Il punto di maggiore interesse sta proprio nella possibilità di scambiarsi esperienze con soggetti di altri Paesi toccare con mano esperienze e iniziative che altre città hanno realizzato sul tema dell’integrazione.

Il progetto si sviluppa quindi in otto eventi organizzati dai diversi partner in diverse città. Le forme di attività comprendono conferenze, workshop, seminari, presentazioni, interviste, visite alle istituzioni competenti, dando anche luogo a giochi e attività culturali complementari. Le attività si tradurranno poi in conclusioni, materiali di sintesi, che poi saranno resi pubblici nel corso delle attività di promozione. Le delegazioni europee saranno ospiti a Fusignano per tre giorni, nel corso dei quali avranno modo di approfondire la nostra esperienza locale sul tema dell’integrazione, attraverso le attività previste dal progetto Migrain.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Fusignano tavola rotonda per parlare di integrazione sociale

RavennaToday è in caricamento