rotate-mobile
Cronaca Fusignano

Ladri nella rete dei Carabinieri: due furti sventati in poche ore

Il primo è avvenuto nel tardo pomeriggio di martedì nella frazione Ascensione, quando un 19enne marocchino è stato sorpreso dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile mentre tentava di entrare in un’abitazione

Tre arresti per due distinti tentativi di furto a Fusignano. Il primo è avvenuto nel tardo pomeriggio di martedì nella frazione Ascensione, quando un 19enne marocchino è stato sorpreso dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile mentre tentava di entrare in un’abitazione. Con il tempestivo intervento degli uomini dell'Arma il giovane non ha portato via nulla. Il secondo si è consumato nel cuore della nottata. Nella rete dei militari della stazione di Fusignano e del Radiomobile sono finiti due romeni di 33 e 37 anni.

Secondo quanto ricostruito dai militari, i due sono entrati nel cortile di un’abitazione della campagna tra Lugo e Fusignano ove hanno forzato una cisterna contenente gasolio utilizzato per i mezzi agricoli. Nella circostanza hanno aspirato quasi 400 litri di carburante poi stoccato in numerose taniche nascoste nell’adiacente campagna, per poi trasferirli in altro posto. L’intera refurtiva è stata recuperata e restituita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri nella rete dei Carabinieri: due furti sventati in poche ore

RavennaToday è in caricamento