Cronaca Faenza

Faenza e Solarolo: gara per assegnare il servizio di tesoreria comunale

La gara è divisa in due lotti: il primo riguarda il Comune di Faenza, il secondo quello di Solarolo. Ciascuna convenzione sarà stipulata a decorrere dall’1 gennaio 2015 con scadenza al 31 dicembre 2018

l Comune di Faenza, come stazione appaltante dei Comuni dell’Unione della Romagna Faentina, ha indetto una gara per affidare in concessione il servizio di tesoreria comunale dei Comuni di Faenza e Solarolo. La gara è divisa in due lotti: il primo riguarda il Comune di Faenza, il secondo quello di Solarolo. Ciascuna convenzione sarà stipulata a decorrere dall’1 gennaio 2015 con scadenza al 31 dicembre 2018.

I due Comuni avranno inoltre facoltà di rinnovarla per un periodo massimo di ulteriori due anni. La gara sarà aggiudicata all’offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base di diversi parametri economico-finanziari. Le offerte vanno presentate tramite posta raccomandata, posta celere o a mano, entro il 1° dicembre 2014 al Comune di Faenza (piazza del Popolo, 31). Per le consegne a mano si ricorda che l’Ufficio Protocollo del Comune di Faenza è aperto tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 13.30, e il martedì e giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30.

Gli schemi di convenzione e la relativa documentazione di gara sono pubblicati nell’Albo Pretorio on line e sul sito internet del Comune di Faenza (www.comune.faenza.ra.it) nella sezione “Amministrazione, Bandi di gara”. Analoga documentazione, ovviamente, si può trovare, per quanto riguarda il Comune di Solarolo, nell’Albo Pretorio e sul sito internet del Comune di Solarolo, nella sezione “Il Comune, Bandi di gara”. Per ulteriori informazioni contattare i due Comuni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faenza e Solarolo: gara per assegnare il servizio di tesoreria comunale

RavennaToday è in caricamento