Gattini di 15 giorni gettati come fossero spazzatura: il sindaco lancia un appello per aiutarli

E' un gesto davvero crudele e incivile quello di un ignoto che, qualche giorno fa, ha abbandonato nove piccoli gattini dentro una scatola di cartone vicino a un cassonetto dell'immondizia

Abbandonati per strada a pochi giorni di vita, gettati come spazzatura. E' un gesto davvero crudele e incivile quello di un ignoto che, qualche giorno fa, ha abbandonato nove piccoli gattini dentro una scatola di cartone lasciata in via Chiesuola a Russi, vicino a un cassonetto dell'immondizia. I cuccioli, ritrovati giovedì mattina, hanno circa 15-20 giorni di vita e devono essere allattati e accuditi.

Il sindaco di Russi Valentina Palli ha preso ha cuore la situazione e ha lanciato un appello per trovare una famiglia per i teneri gattini: "Continua purtroppo lo scempio di gettare gli animali come fossero spazzatura - commenta la prima cittadina - Le nostre volontarie ce la mettono tutta per accudirli, ma i mici sono molto piccoli e c’è necessità di qualcuno che dia una mano. Questo appello è rivolto a tutti coloro che amano gli animali: c’è bisogno di qualcuno che sia disponibile a dare una mano per prendersene cura e di chi voglia poi adottarli. Fatevi avanti e dateci una mano: abbiamo bisogno di voi!". Chiunque sia disponibile ad allattarne anche solo uno può chiamare o passare dal negozio per animali 'Sivet' di piazza Farini, telefono 0544581766.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un episodio di stupida e feroce disumanità - commentano da Clama, l'associazione che si occupa delle adozioni del canile di Ravenna - Chissà se il mentecatto che li ha abbandonati, lasciando quasi sicuramente una mamma gatta in grave sofferenza fisica e psicologica, ritiene di essere stato abbastanza compassionevole per non averli scaraventati direttamente fra i rifiuti. Desideriamo comunicare allo spregevole autore del gesto che ha condannato a morte almeno una parte dei gattini, rimasti sotto il sole e senza cibo troppo a lungo. E l'emergenza non è ancora conclusa, perché si sta ancora cercando sistemazione per alcuni di loro. Fortunatamente una volontaria dell'associazione ha prestato il primo soccorso e accolto tutti i gattini per assicurare loro le prime cure, ed è grazie a lei se almeno una parte di loro si salverà. Ricordiamo all'autore del gesto che quello di cui si è macchiato è un reato e che presenteremo una denuncia contro ignoti. Non è la prima volta, peraltro, che in zona vengono ritrovati gattini abbandonati; ci auguriamo quindi che gli uffici competenti possano avviare al più presto indagini mirate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Si cappotta in un campo col camion: portato a Bologna in elicottero, è gravissimo

  • Il cuore grande dei romagnoli: vacanze in campeggio gratis per medici e infermieri

  • Scompare da casa, vasta ricerca delle forze dell'ordine su tutto il territorio

  • Il Coronavirus si porta via un medico: "Una splendida persona sempre disponibile"

Torna su
RavennaToday è in caricamento