Nove fontane ornamentali da gestire: base d'asta 330mila euro

Le fontane da gestire sono nove: in piazza della Resistenza, in viale Alberti, in piazza Dora Markus a Marina di Ravernna, in via Bovini, alla Loggetta Lombardesca, ai Giardini pubblici, alla Rocca Brancaleone, a Casalborsetti e a Mezzano

Foto di repertorio

Approvate dal consiglio comunale le linee guida per il servizio di gestione, conduzione e manutenzione delle fontane ornamentali di Ravenna. Hanno votato a favore i gruppi di maggioranza e il Nuovo Centro Destra. Si sono astenuti Lista per Ravenna, Forza Italia e Movimento 5 Stelle. La delibera è stata illustrata da Andrea Corsini, assessore ai Lavori pubblici. Si tratta di linee guida propedeutiche all’avvio di una procedura per l’affidamento di un nuovo servizio di gestione ed esercizio delle fontane ornamentali per gli anni 2014 – 2016. La base d’asta per il triennio sarà di 330mila euro e il criterio di aggiudicazione sarà quello del massimo ribasso.

Le fontane da gestire sono nove: in piazza della Resistenza, in viale Alberti, in piazza Dora Markus a Marina di Ravernna, in via Bovini, alla Loggetta Lombardesca, ai Giardini pubblici, alla Rocca Brancaleone, a Casalborsetti e a Mezzano. L’esame della delibera in commissione ha portato a una diversa definizione dei costi per la manutenzione delle fontane di Casalborsetti e Mezzano, fissati in 1.750 euro l’anno dal momento che le due fontane sono attive solo per tre mesi (per le altre si prevede una spesa di 7.000 euro l’anno) e all’eliminazione della fontana di via Vicoli in quanto attualmente non funzionante. Restano a disposizione 36.500 euro per interventi extracanone.

Nereo Foschini (Nuovo Centro Destra) ha annunciato voto favorevole dicendo che i cambiamenti scaturiti dall’esame in commissione hanno migliorato una delibera prima incompleta e non adeguatamente fatta. Ha sottolineato come sia necessario che vengano effettuati controlli periodici e accurati del rispetto, da parte dell’impresa aggiudicataria, degli impegni contenuti nel contratto.

Per il gruppo Pd sono intervenuti Daniele Perini e Andrea Tarroni, favorevoli alla delibera. Perini ha ribadito la sua richiesta di favorire la possibilità di impiego di persone svantaggiate. Tarroni ha sottolineato che il criterio del massimo ribasso, che ha ritenuto opportuno venga applicato in questo caso, non consente di aggiungere tale opzione come premiante ma che è comunque auspicabile la partecipazione alla gara di eventuali cooperative di tipo B in grado di stare sul mercato e di svolgere questo servizio.

Maurizio Bucci (Forza Italia) ha dichiarato voto di astensione esprimendo la generale opinione che esternalizzando tutti i lavori l’amministrazione comunale ha perso completamente il controllo del territorio. Secondo Bucci gli interventi vengono esternalizzati, il più delle volte non correttamente eseguiti e a ciò non fanno seguito i dovuti controlli ha dichiarato voto di astensione apprezzando da una parte i miglioramenti derivanti dalle osservazioni di Lista per Ravenna in commissione; criticando dall’altra il sistema dei controlli, “del tutto evanescenti”, che a suo parere non devono fare capo solo a personale interno del Comune, “scarso e scarsamente motivato dall’amministrazione” ma devono essere affidati a soggetti terzi e affidabili e fatti in maniera sistematica e puntuale.

“Il problema – ha detto - è peraltro generale e riguarda tutti i servizi appaltati o affidati all’esterno, soprattutto la manutenzione del verde pubblico (spendiamo due milioni l’anno), ma anche la gestione delle toilette pubbliche, le disinfestazioni, la campagna contro le zanzare, ecc. Paghiamo a piè di lista per prestazioni che spesso non vengono fatte, con controlli inadeguati o latitanti”. Per Lista per Ravenna era intervenuto anche Nicola Grandi Francesca Santarella (Movimento 5 Stelle) ha dichiarato voto di astensione ribadendo gli stessi concetti espressi da Ancisi e aggiungendo di ritenere che sia poco chiaro come verranno impiegati i 36.500 euro di risorse a disposizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cristiano dedica il suo 'brodetto che innamora' al marito e conquista i giudici di Masterchef

  • Tragico infortunio sul lavoro: muore operaio di 26 anni

  • Muore a 26 anni, l'appello: "Aiutateci a trovare una casa per le sue gatte"

  • Nuovo decreto: visite agli amici solo in due, niente asporto dopo le 18 per i bar e 'area bianca'

  • Carcasse di animali e 600mila euro in contanti nello studio: sequestro da 1 milione al veterinario

  • "Babbo, da dove viene la mia famiglia?": e lui ricostruisce 7 secoli di parenti in tutto il mondo

Torna su
RavennaToday è in caricamento