Cronaca

Giacigli di fortuna nell'outlet mai ultimato, la proposta: "Costruiamo lì il nuovo polo fieristico"

Nei giorni scorsi le forze dell’ordine sono dovute intervenire per sanare una situazione di degrado all'interno dei locali fatiscenti dell'outlet 'Le Perle' di Faenza, mai completato e abbandonato a se stesso

Nei giorni scorsi le forze dell’ordine sono dovute intervenire per sanare una situazione di degrado all'interno dei locali fatiscenti dell'outlet 'Le Perle' di Faenza, mai completato e abbandonato a se stesso. "I locali erano occupati da persone che li utilizzavano come ricovero di fortuna - spiegano dal comitato cittadino 'Faventia' - Anche questa volta ciò che che ci era stato presentato come un’opportunità e come progetto risolutivo all’occupazione di tanti cittadini, ovvero il fantomatico outlet poi mai nato nonostante i numerosi proclami che ne davano un'imminente apertura, date le note vicissitudini economiche è rimasto solamente una cattedrale nel deserto per poi diventare oasi di degrado. Preso atto che la società originaria non è più in grado di terminare i lavori e quindi di portare a compimento l’apertura di questa struttura, il nostro comitato propone che il già costruito in quel sito venga rivisto e ripensato con un progetto ad hoc per la realizzazione del nuovo centro fieristico comunale, perché come ben sappiamo oggi le fiere di Faenza si svolgono in uno spazio espositivo che necessita di importanti lavori di ristrutturazione e adeguamento. Lo spostamento del centro fieristico a ridosso dell’autostrada siamo certi che porterebbe anche a una maggiore visibilità della nostra città e degli eventi proposti, attirando persone dall'A14, e forse si potrebbe ampliare l’offerta fieristico culturale della nostra città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giacigli di fortuna nell'outlet mai ultimato, la proposta: "Costruiamo lì il nuovo polo fieristico"

RavennaToday è in caricamento