rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Giardini Speyer al setaccio: ennesimo arresto per droga della Polizia

Lo spacciatore, un 20enne originario del Gambia, è stato il primo ad essere bloccato ed immediatamente puntato da Bac

Gli agenti della sezione narcotici della Squadra Mobile, affiancati dai colleghi delle Volanti della Questura e dal personale della Guardia di Finanza, hanno arrestato mercoledì pomeriggio l’ennesimo spacciatore che aveva scelto i giardini Speyer quale luogo di “lavoro”. In abiti civili i poliziotti hanno prima monitorato l’area per poi dare il via alle operazioni di controllo del territorio. Lo spacciatore, un 20enne originario del Gambia, è stato il primo ad essere bloccato ed immediatamente puntato da Bac, il mitico cane antidroga della Guardia di Finanza. L’immediata perquisizione consentiva di rinvenire nelle tasche 16 dosi confezionate di marijuana ed all’interno degli slip l’immancabile bilancino di precisione per certificare al cliente il peso oltre che la qualità della maria. Arrestato è stato condannato alla reclusione di 5 mesi (pena sospesa).

Controlli

Il servizio si è protratto per altre sei ore identificando 45 persone sospette di cui 35 stranieri. Sono state elevate due contravvenzioni al codice della strada, due gli esercizi commerciali controllati oltre ad attendere l’arrivo di cinque treni regionali per il controllo dei passeggeri con il sostegno della Polizia Ferroviaria. Un passeggero è stato trovato in possesso di stupefacente e per questo segnalato come assuntore alla Prefettura per l’adozione  dei provvedimenti amministrativi. E’ emerso ancora che uno degli stranieri identificati era fuggito dal centro di accoglienza di Cuneo e per questo accompagnato in Questura ed affidato all’Ufficio Immigrazione per il ritorno al centro. I servizi intrapresi dal Questore nella sensibile aerea proseguiranno ad oltranza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giardini Speyer al setaccio: ennesimo arresto per droga della Polizia

RavennaToday è in caricamento