rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca giardini speyer

Ravenna, gli Speyer della vergogna: "Ma quali giardini, questa è una discarica"

"Questo perché ai poveri ragazzi che occupano stabilmente il Giardino Speyer da mesi, non conoscendo le normali regole di buona educazione e non essendoci nessuno, si è pensato bene di continuare a fargli fare quello che pare a loro" continua l'esponente dell'opposizione.

Da giardini a discarica. Il singolare 'cambio di destinazione' dell'area verde viene denunciato dal consigliere di Lista per Ravenna, Giulio Bazzocchi. "Il signor Sindaco deve spiegare ai residenti di Via Carducci, che abitano nel condominio adiacente gli Speyer, perché è stata cambiata la destinazione dell'area verde denominata appunto "Giardino Speyer". E' passata infatti, in base penso ad una delibera segreta (volevo dire pirata) della Giunta, senza passare dalla Commissione Urbanistica, da area verde pubblica a Isola Ecologica di Superficie, per la raccolta e il conferimento sparso di rifiuti indifferenziati, in appoggio all'Isola Ecologica Interrata già presente in Via di Roma".

"Questo perché ai poveri ragazzi che occupano stabilmente il Giardino Speyer da mesi, non conoscendo le normali regole di buona educazione e non essendoci nessuno, dal Prefetto in giù che le facia rispettare, si è pensato bene di continuare a fargli fare quello che pare a loro" continua l'esponente dell'opposizione.
 
"Penso che il Circo amministrativo sia giunto all'apice della goliardia politica. Ho già chiesto al nostro Capogruppo in Consiglio Comunale un accesso agli atti, perché venga resa nota la "delibera fantasma" conclude Bazzocchi.

Speyer, una discarica

Non ci sono foto disponibili.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna, gli Speyer della vergogna: "Ma quali giardini, questa è una discarica"

RavennaToday è in caricamento