menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giocattoli e libri ai bambini in pediatria grazie all'associazione "Il mare di Filippo"

Tra gli scopi statutari quello di aiutare le persone più vulnerabili della società, anche effettuando con un mezzo proprio, opportunamente adeguato e attrezzato e con la collaborazione di volontari, un servizio di trasporto dedicato alle persone sole e in difficoltà

Lunedì i volontari dell’associazione "Il mare di Filippo" si sono recati nei reparti di pediatria e infettivi dell’ospedale Santa Maria delle Croci per donare un giocattolo o un libro ai bimbi degenti nella struttura e lasciare giocattoli e libri ad uso comune nell’ aula dedicata ai bimbi. Tutto questo è stato possibile grazie all’impegno dei volontari dell’organizzazione che dedicano un po’ del loro tempo agli altri e alla collaborazione dell’assessora alla Pubblica istruzione e infanzia Ouidad Bakkali.

L’organizzazione di Volontariato Il mare di Filippo è  nata in nome e ricordo di Filippo Babini e ha sede ad Alfonsine in piazza Monti 1; si è costituita nel 2010 e ad oggi conta 40 soci  volontari. Filippo è tragicamente scomparso nel 2009, all’ età di 21 anni, in un incidente stradale. I genitori, il fratello e amici hanno fondato l’associazione.

Filippo lavorava come perito agrario in una cooperativa; praticava sub ed era iscritto al  “club Sub Nautilus” di Lugo, ecco perché la denominazione Il Mare di Filippo. Tra gli scopi statutari quello di aiutare le persone più vulnerabili della società, anche effettuando con un mezzo proprio, opportunamente adeguato e attrezzato e con la  collaborazione di volontari, un servizio di trasporto dedicato alle persone sole e in difficoltà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento