rotate-mobile
Cronaca Faenza

Giornata contro la violenza di genere: tante iniziative a Faenza con Sos Donna

Conferenze, progetti di solidarietà, proiezioni e laboratori: sono tanti gli eventi in programma per sensibilizzare i cittadini sul tema della violenza di genere

Si avvicina il 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, e per questo il centro antiviolenza SOS Donna ha organizzato una serie di iniziative di prevenzione e di sensibilizzazione sul contrasto alla violenza di genere rivolte alla cittadinanza. La prima iniziativa è prevista per sabato 12 novembre alle ore 18.00 presso la Casa del Teatro - Teatro Due Mondi (Via Guglielmo Oberdan 7 - Faenza), dove si terrà la conferenza Essere donne in Afghanistan. L’Associazione SOS Donna, in collaborazione con Gruppo Emergency Faenza, propone un incontro di approfondimento sui diritti delle donne afghane e sulla situazione del Paese, a più di un anno dalla caduta di Kabul per mano dei Talebani. Durante l’incontro interverrà: Oriella Mingozzi, esperta di diritto internazionale umanitario e volontaria dell’Associazione SOS Donna, che parlerà di “Afghanistan ieri e oggi, attraverso i diritti negati alle donne”. La serata sarà arricchita da un intervento del Gruppo Emergency Faenza, che presenterà i progetti promossi dall’Organizzazione in Afghanistan, con particolare riferimento al Centro di Maternità di Anabah, nella Valle del Panshir. Saranno presenti inoltre Gabriella Orlando, volontaria del Coordinamento Italiano di Sostegno alle Donne Afghane (CISDA), che parlerà dei progetti di solidarietà a favore delle donne afghane promossi dall’Associazione sin dal 1999, e Sapeda, attivista afghana indipendente, che porterà una testimonianza diretta della condizione delle donne nel Paese. L’iniziativa fa parte della campagna #StandUpWithAfghanWomen! a cui l’Associazione SOS Donna ODV ha aderito. Ingresso a offerta libera, il ricavato sarà destinato alle attività di Emergency e di CISDA a sostegno delle donne in Afghanistan.

Martedì 22 novembre Alle ore 20.30 presso il cinema Sarti di Faenza (Via Scaletta 10 - Faenza) sarà la volta della proiezione in collaborazione con il Comune di Faenza. Il film che sarà proiettato è La donna elettrica. Ingresso a offerta libera, il ricavato andrà a finanziare le attività del Centro Antiviolenza SOS Donna di Faenza Infine, lunedì 5 dicembre, alle ore 18.30 nella Biblioteca Comunale Manfrediana (Via Manfredi 14 - Faenza), si svolgerà la presentazione del libro La mia parola contro la sua. Quando il pregiudizio è più importante del giudizio di e con Paola di Nicola Travaglini, già giudice penale presso il Tribunale di Roma e, da luglio 2020, consulente giuridica presso la “Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio. Il magistrato ha deciso di affrontare il problema dalle aule del tribunale, ovvero dal luogo in cui dovrebbe regnare la verità e invece troppo spesso regna lo stereotipo. L’Associazione SOS Donna, centro antiviolenza di Faenza, dialogherà con lei. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Altre iniziative in programma

Venerdì 25 novembre alle ore 20.30 Il Club del Cucchiaio, grazie a Petit Fleur Faenza, organizza il workshop La ghirlanda di Natale presso il Circolo Cittadino di Faenza (accanto al Teatro Masini) il cui ricavato sarà devoluto all’Associazione SOS Donna, centro antiviolenza, per le attività promosse a sostegno delle donne accolte. Per prenotazioni contattare “Il Club del Cucchiaio” o inviare un messaggio su WhatsApp al numero 329/0799452. Costo € 30,00.

Mercoledì 30 novembre il Club Panathlon di Faenza organizza un torneo di Burraco a coppie il cui ricavato sarà devoluto all’Associazione Sos Donna e all’Associazione Cosmohelp. Il torneo si svolgerà presso il Circolo Rione Rosso (Via Campidori, 28) e l’orario di inizio è previsto per le 20.30. Durante la serata sarà presente una volontaria dell’Associazione SOS Donna, che parlerà delle attività promosse dal centro antiviolenza. Verrà richiesta una quota di partecipazione di € 15,00 a persona. Per informazioni e iscrizioni contattare Paola 338/8188688.

Sabato 3 dicembre alle ore 16.00 presso il MIC Museo Internazionale della Ceramica (Viale Baccarini 19) si svolgerà la visita guidata Le donne di Galileo Chini. Galileo Chini è stato un assoluto protagonista della stagione liberty europea. A lui si devono soluzioni decorative straordinarie legate alla figura femminile, soprattutto nel primo periodo di attività (1896-06). Attraverso oltre 200 pezzi, sarà possibile apprezzare l’evoluzione di uno stile, tra forme e decori che hanno fatto la storia dell’arte italiana. Evento in collaborazione con Associazione SOS Donna, centro antiviolenza di Faenza. Costo: € 5,00. Per partecipare è necessaria la prenotazione (massimo 30 posti) al numero 0546 697311. Se verrà raggiunto il numero massimo di partecipanti, la visita sarà replicata sabato 10 dicembre alle medesime condizioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata contro la violenza di genere: tante iniziative a Faenza con Sos Donna

RavennaToday è in caricamento