menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata del Neonato Pretermine, l'Ausl ringrazia l'associazione Cuore di Maglia

Le fantastiche signore che ogni giorno si adoperano per donare ai neonati vestitini pregiati fatti a mano

Cuore di maglia è una associazione di volontarie che nasce nel 2008 e da allora crea minuscole vestitini per i bambini nati troppo presto, i neonati pretermine. Attualmente è presente in 55 Neonatologie Italiane tra cui quelle della AUSL della Romagna In occasione della festa per Giornata del Neonato Pretermine tutte le equipe delle Neonatologie della AUSL della Romagna, hanno voluto ringraziare “di cuore” le fantastiche signore che ogni giorno si adoperano per donare ai neonati vestitini pregiati fatti a mano. Dopo la nascita bisogna stare attenti che i piccoli bambini stiano al caldo e questo calore è garantito dall’abbraccio della mamma e da tanti piccoli, minuscoli accessori tutti fatti a mano. I cappellini, grossi come una mela, le scarpine, le copertine o i sacchi nanna dei piccolini sono tutti realizzati con filati pregiati, lana purissima, cashmere e merinos. Quando si veste per la prima volta il neonato in Terapia Intensiva Neonatale l’emozione è grande. In quel momento il bambino che è passato dal caldo accogliente del grembo materno a una culla termica piena di fili, tubi e suoni, finalmente ha un suo vestitino personalizzato. Il Dott Federico Marchetti, Direttore della Pediatria e Neonatologia di Ravenna, nel rin-graziare l’Associazione a nome di tutto il personale delle TIN della AUSL della Romagna ha detto: “Le volontarie di Cuore di Maglia con il loro gran cuore e i loro capi straordinariamente belli che realizzano offrono ogni giorno a noi operatori e soprattutto ai genitori dei neonati pretermine una grande possibilità di andare oltre le difficoltà, immaginandosi già a casa”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento