rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Lugo

"Volontari all'arrembaggio": prosegue il coinvolgimento dei giovani nell'associazionismo

I progetti potranno avere una durata che sarà compresa tra le 25 e le 75 ore complessive, da svolgersi in un periodo massimo di quattro settimane

Prosegue la seconda edizione di “Volontari all'arrembaggio”, il progetto dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna, che ha preso il via in giugno e terminerà il 31 dicembre. Il progetto si pone l'obiettivo di favorire l’inserimento dei giovani in progetti di volontariato. “Volontari all’arrembaggio” consente infatti alle associazioni, alle cooperative sociali e agli enti pubblici del territorio di proporre progetti in cui i giovani siano coinvolti in una serie di attività e iniziative di volontariato e di cittadinanza attiva, che potranno interessare ambiti differenti: cultura, ambiente, arte, grandi eventi, informazione, sport, musica, sociale e ricreativo, turismo. 

Il progetto è riservato ai giovani di età compresa tra i 15 e i 24 anni (nati dal 1992 al 2001). Per realizzare questo obiettivo, le associazioni sono chiamate a proporre progetti specifici dove i candidati, coordinati e seguiti da un tutor, siano protagonisti e possano mettere alla prova le proprie competenze, acquisendone di nuove, oltre a offrire un po' del proprio tempo e del proprio impegno per la crescita e lo sviluppo della comunità. “Volontari all’arrembaggio” è quindi uno strumento per la promozione e la valorizzazione del volontariato, in particolare modo nelle fasce giovanili della popolazione, come sottolineato dal sindaco referente Riccardo Francone.

La parte attuativa dei progetti è strutturata in due fasi: La prima (iniziata nel periodo delle vacanze estive, e conclusa il 10 settembre) ha visto la partecipazione di 16 tra associazioni, cooperative sociali ed enti, che hanno presentato 27 progetti, dove 14 di questi hanno coinvolto 25 giovani volontari. La seconda fase ha preso il via all'apertura dell'anno scolastico e si pone l'obiettivo di prolungare la possibilità da parte delle associazioni, coop e enti, di presentare ulteriori progetti purché la conclusione delle attività non vada oltre il termine del 31 dicembre.

I progetti potranno avere una durata che sarà compresa tra le 25 e le 75 ore complessive, da svolgersi in un periodo massimo di quattro settimane. Le informazioni e i moduli necessari per la presentazione di progetti e per i candidati volontari sono disponibili al link www.labassaromagna.it/Guida-ai-Servizi/Giovani/Volontari-all-arrembaggio. Per ulteriori informazioni, contattare il Servizio Interarea educativo, sociale e giovani, telefono 0545 38235, email senatorec@unione.labassaromagna.it.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Volontari all'arrembaggio": prosegue il coinvolgimento dei giovani nell'associazionismo

RavennaToday è in caricamento