rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Cervia

Ritorna a Cervia la salma di Giovanni Rocchi: fu sepolto in Polonia

Sabato alle 10 i familiari ricorderanno il proprio caro con una messa nella chiesa di S. Antonio a Castiglione e dopo la funzione le spoglie saranno tumulate nella cappellina di famiglia nel cimitero di Castiglione di Cervia

Si svolgerà sabato la celebrazione commemorativa per il rimpatrio e la tumulazione delle spoglie del soldato cervese Giovanni Rocchi. Nato a Cervia il 21 marzo 1907, fu catturato in Grecia dopo l’’8 settembre del 1943 e fu deportato e internato nel  campo di concentramento tedesco di Hohenlinde dove morì il 15/03/1944. Dopo 71 anni, le spoglie dal Sacrario Militare Italiano di Bielany in Polonia, ora tornano a Cervia. Sabato alle 10 i familiari ricorderanno il proprio caro con una messa nella chiesa di S. Antonio a Castiglione e dopo la funzione le spoglie saranno tumulate nella cappellina di famiglia nel cimitero di Castiglione di Cervia. Alla cerimonia saranno presenti il vicesindaco Gabriele Armuzzi e l’assessore Gianni Grandu in rappresentanza dell’amministrazione comunale. "E’ un gesto doveroso - hanno dichiarato il Vicesindaco e l’assessore Grandu - ma anche di rispetto e sensibilità nei confronti dei famigliari ed in particolare di chi ha sacrificato la propria vita nell’adempimento del proprio dovere, affinché il nostro futuro fosse migliore. L’amministrazione comunale fin da subito si è messa a disposizione collaborando con la famiglia per accogliere degnamente e con onore le spoglie del nostro concittadino".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritorna a Cervia la salma di Giovanni Rocchi: fu sepolto in Polonia

RavennaToday è in caricamento