In sella alle bici elettriche sulle strade del Giro d'Italia

Parte da Lugo l’ottava tappa del Giro E, la corsa in sella alle biciclette a pedalata assistita sullo stesso percorso della corsa rosa

Sulle strade del Giro d’Italia con biciclette elettriche. Martedì 21 maggio parte da Lugo l’ottava tappa del Giro E, la corsa in sella alle biciclette a pedalata assistita sullo stesso percorso della corsa rosa. Questa speciale corsa arriverà il 21 maggio a Lugo, da dove partirà l’ottava tappa in concomitanza con il Giro d’Italia.

Dalle 9.30 i ciclisti si disporranno per la partenza in piazza Baracca e cominceranno la pedalata verso Modena, conclusione dei 115 km previsti dal percorso. Subito dopo la partenza i partecipanti percorreranno piazza dei Martiri, piazza I maggio e via Mentana fino alla via Piratello. Lungo il tragitto i ciclisti del Giro E attraverseranno anche altri comuni della Bassa Romagna come Sant’Agata sul Santerno e Massa Lombarda.

Il Giro E è un evento che ha lo scopo di far vivere ad appassionati ciclisti non professionisti l’esperienza di percorrere le strade del Giro d’Italia nelle stesse giornate e lungo lo stesso percorso. L’evento si svolge dal 12 maggio, con partenza da Cantagallo, al primo giugno (arrivo a Croce D’Aune) e prevede 18 tappe totali lungo tutto il Paese. Le tappe percorreranno il tragitto disegnato per il Giro d’Italia. Ogni tappa è percorsa in condizioni di traffico aperto su strade urbane ed extraurbane, dove vige il codice della strada. Le tappe, essendo classificate come cicloturistiche, avranno una lunghezza massima di 115 km. Ciascun partecipante sarà dotato di Gps dell’organizzazione per monitorare i tempi e le velocità.

Per consentire il transito del Giro E saranno in vigore alcune modifiche alla viabilità nella giornata di martedì 21 maggio. Dalle 9 alle 10 circa sarà sospesa la circolazione in via Mentana a Lugo e lungo la Sp 253 San Vitale fino al Comune di Massa Lombarda. Inoltre, alle 12.30 è previsto l’arrivo della carovana pubblicitaria del Giro, che transiterà in via Piratello, via di Giù, via Acquacalda e largo Tricolore, per riprendere la direzione del circuito, attraversando via Mentana e immettendosi nella Sp 253 San Vitale. La tappa lughese è organizzata con la collaborazione dell’Amministrazione comunale e il sostegno di Cna, Confartigianato, Ascom, Confesercenti, Icel Scpa, Cevico, Unitec e Rob-Car.

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Trapianto di cornea a Ravenna: numeri in crescita, interventi e farmaci innovativi

I più letti della settimana

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • I pompieri arrivano per spegnere un incendio: e trovano il cadavere di un uomo

  • Si schiantano contro le auto parcheggiate e si cappottano: tre giovani in ospedale

  • Accoltellato di fronte alla caserma della Municipale: scene da panico in Darsena

  • Si spoglia ubriaca in mezzo alla strada, poi aggredisce i poliziotti: in manette

  • Chiusi i 'campi-parcheggio' a Lido di Classe: ed è subito strage di multe

Torna su
RavennaToday è in caricamento