Giubileo lauretano, tappa al 15° Stormo di Cervia per la statua della patrona degli aviatori

Esattamente cento anni fa, nel 1920, Papa Benedetto XV firmava la bolla papale con la quale la beata Vergine Lauretana assurgeva a Santa Patrona di tutti gli aeronauti accogliendo così il desiderio dei piloti della Prima Guerra Mondiale

Nel primo pomeriggio di giovedì, dal Centro di Formazione Aviation English di Loreto, è arrivata a Cervia la Statua della vergine lauretana. La statua permarrà nella Chiesa Parrocchiale della Zona Logistica fino a mercoledì 9 settembre, al termine del quale sarà trasportata al 2° Stormo di Rivolto. Le celebrazioni culmineranno il giorno 7 settembre 2020 con una funzione religiosa presenziata dal vescovo di Cesena Mons. Douglass Regattieri. Esattamente cento anni fa, nel 1920, Papa Benedetto XV firmava la bolla papale con la quale la beata Vergine Lauretana assurgeva a Santa Patrona di tutti gli aeronauti accogliendo così il desiderio dei piloti della Prima Guerra Mondiale.

In questo anno giubilare l’Aeronautica militare ha deciso di onorare la ricorrenza trasportando la statua della Vergine, dalla propria sede abituale, ovvero la Basilica di Loreto in tutti i suoi Reparti ed in questi giorni si troverà presso il 15° Stormo di Cervia. Il 15° Stormo ha il compito di recuperare gli equipaggi in difficoltà in tempo di pace (SarR – Ricerca e soccorso) ed in tempo di crisi ed in operazioni fuori dai confini nazionali (C/Sar - Combat Sar), di supporto alle Operazioni Speciali nonché di concorrere in caso di gravi calamità ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi e, di recente anche il supporto all’attività di antincendio boschivo.

Il livello addestrativo degli equipaggi, le caratteristiche tecnologiche degli elicotteri in dotazione nonché l'impiego di apparecchiature e tecniche speciali, quali l'utilizzo di visori notturni, fanno spesso del 15° Stormo l’unica componente elicotteristica in grado di gestire con successo le situazioni di emergenza più complesse grazie, come ad esempio, la capacità d’impiego di giorno, di notte e in condizioni meteo marginali. Ogni volta che un elicottero del 15° Stormo si alza in volo o sta salvando una vita umana, o si sta addestrando per farlo. Dalla sua costituzione ad oggi infatti, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato oltre 7200 persone in pericolo di vita.

statua-madonna-loreto-cervia-3-9-2020-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

statua-madonna-loreto-cervia-3-9-2020-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • Aggredita e picchiata: uomo in fuga nei campi, scattano le ricerche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento