Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Una corsa "a sei zampe" e una crociera in palio: tutto pronto per la Maratona di Ravenna

Il programma della corsa tra otto monumenti Unesco, mosaici d’oro e Chiese bizantine fino al mare. Tante le novità 2017, tra le quali la crociera in palio, il nuovo Expo Village e la corsa Dogs & Run

7000 iscritti che aumenteranno nei prossimi giorni di cui 600 stranieri provenienti da 43 paesi del mondo. Giunge alla 19esima edizione la Global Ports Maratona di Ravenna Città d’Arte, che quest’anno ha un nuovo title sponsor: la multinazionale Global Ports Holding. Ravenna Runners Club si prepara a vivere la sua grande maratona e a coinvolgere l’intera città per tre giorni per “una maratona da sogno”. Da venerdì 10 a domenica 12 il programma è denso di appuntamenti per tutti, nessuno escluso. La vera e propria gara che comprende tre distanze - Maratona 42 km, Half Marathon e la 10.5 km Almaverde Bio - si svolgerà domenica alle 9.30 con partenza e arrivo in via di Roma, incorniciati dai giardini del Museo d’Arte di Ravenna. Si corre tra otto monumenti Unesco, tra i mosaici d’oro, tra le Chiese bizantine, fino al mare per vivere un’esperienza unica. Tante le novità: la crociera in palio per il Global Ports traguardo intermedio; il nuovo Expo Village a pochi metri dal traguardo; il Trofeo Avis; la corsa "a sei zampe" Dogs & Run.

"La maratona è il primo evento sportivo della nostra città per numeri, affetto, promozione e coinvolgimento della città - spiega il sindaco Michele de Pascale - Non c'è un dato, un numero relativo a questo evento che veda il segno "meno": è tutto in grande crescita". "E' vero, sono numeri molto importanti quelli dell'evento sportivo principale di Ravenna - conferma l'assessore allo sport Roberto Fagnani - Uniremo l'amore per lo sport alla salute, con il posizionamento di una "sigaretta gigante" in piazza Kennedy per la prevenzione dai danni del fumo, e alle scuole, con la partecipazione di 1000 studenti-corridori sabato e altri 1000 domenica". "Siamo molto orgogliosi di questo evento - prosegue l'assessore al turismo e al coordinamento eventi Giacomo Costantini - che dimostra come sia possibile vedere tutta Ravenna di corsa, dal mare al centro passando per la pineta, in uno sport che è "superdemocratico": bastano una maglietta e un paio di scarpe".

Una sigaretta gigante in piazza Kennedy per mettere in guardia sui rischi del fumo

Global Ports Maratona di Ravenna Città d’Arte, oltre ad essere un evento internazionale, è diventata una festa per la città e della città, i ravennati amano l’energia e l’atmosfera che si respira in quei giorni: lo prova il fatto che si sono iscritti numerosissimi alle corse non competitive come la Almaverde Bio Good Morning Ravenna di 10.5 km e la Conad Family Run. Una crescita esponenziale negli anni per Ravenna Runners Club, che organizza la lunga tre giorni, e che ha visto triplicare i numeri dall’anno scorso che a loro volta erano già triplicati nelle ultime tre edizioni. Perché è una manifestazione unica nel suo genere che unisce sport, cultura, arte e promuove il turismo, richiamando in città e dando riconoscibilità e visibilità a Ravenna nel mondo. Elemento distintivo è la "medaglia più bella del mondo" in mosaico, un’icona che tutti i runner vogliono collezionare. Realizzata dal 2011 dall’artista ravennate Annafietta che quest’anno ha scelto la forma concentrica tipica dei mosaici bizantini, creata accostando i cromatismi del verde producendo quella nuance meravigliosa che solo con le tessere del mosaico si può realizzare.

Il percorso e il pacco gara

Il percorso della Global Ports Maratona di Ravenna si snoda tra le vie della città per toccare tutti gli otto monumenti Unesco. Dal Mausoleo di Galla Placidia al Battistero Neoniano, dal Battistero degli Ariani alla Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, dalla Cappella Arcivescovile, al Mausoleo di Teodorico e alla Basilica di San Vitale, fino alla splendida Basilica di Sant’Apollinare in Classe. Il percorso è interamente pianeggiante e veloce, nel cuore del centro storico e nelle zone più caratteristiche della città. La Half Marathon percorrerà le stesse strade della maratona per i suoi primi 18 km. Le iscrizioni si chiuderanno l’8 novembre (46 euro maratona, 32 half marathon), ma saranno riaperte il 10 e l’11 novembre (52 euro maratona e 37 euro half marathon) presso l’Expo Marathon Village allestito nei Giardini pubblici a pochi metri dal traguardo. Da quest’anno anche Maratona di Ravenna ha una bag dedicata alla maratona che dovrà essere utilizzata per la custodia degli indumenti al deposito borse. L’iscrizione comprende oltre al pacco gara: T-shirt tecnica ufficiale Joma, noleggio chip, rilevazioni cronometriche, medaglia in mosaico per i finisher, entrata gratuita a quattro musei, assicurazione, bus navetta gratuito, servizio pacer, deposito borse, ristori, Pasta Party Delverde, spogliatoi, assistenza medica, servizio massaggi, docce e wc. Per gli atleti e i familiari è disponibile un servizio gratuito di bus navetta per spostarsi dal parcheggio del Pala De Andrè (2.500 posti auto) alla zona di partenza e arrivo e ritorno.

Tutte le novità 2017 ---> una crociera omaggio, una corsa coi cani e una "cittadella del runner"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una corsa "a sei zampe" e una crociera in palio: tutto pronto per la Maratona di Ravenna

RavennaToday è in caricamento