rotate-mobile
Cronaca Casola Valsenio

Forte gradinata e danni, Casola Valsenio si schiera a fianco degli agricoltori

Questa volta il tema al centro dell'attenzione riguarda l'aiuto per il sostegno alle aziende che sono state colpite dalla eccezionale grandinata avvenuta sabato scorso

Dopo aver contribuito a concludere positivamente la battaglia per il riconoscimento del territorio come montano, permettendo agli agricoltori di poter usufruire dell'esenzione dal pagamento dell'Imu, il Comune di Casola Valsenio si schiera ancora una volta a fianco degli agricoltori. Questa volta il tema al centro dell'attenzione riguarda l'aiuto per il sostegno alle aziende che sono state colpite dalla eccezionale grandinata avvenuta sabato scorso.

Un evento meteorico che ha colpito e danneggiato in maniera pesante l'intero territorio. Si contano ingenti danni, soprattutto allo colture estive come pesche, albicocche, uva, mele e kiwi, che in alcuni casi vede compromesso il raccolto anche nel prossimo anno. "Questo 2015 - sottolinea il sindaco, Nicola Iseppi - non si sta per niente dimostrando un anno sereno per Casola Valsenio. Questa volta a subire le conseguenze peggiori di un clima non certo amico sono stati gli agricoltori. Quello agricolo è un settore economico ed occupazionale strategico e fondamentale di questo territorio".

"Per questo - rimarca il primo cittadino - il Comune si è subito mosso per cercare di sensibilizzare gli istituti di credito locali affinché intervengano con plafond di prestiti compensativi a condizioni vantaggiose per aiutare gli imprenditori locali". Non solo. "Come Amministrazione - prosegue Iseppi - vogliamo ribadire la nostra intenzione e la nostra disponibilità ad affiancare le aziende e le associazioni di categoria nel lavoro di raccolta delle richieste che potranno pervenire e dovranno essere trasmesse alla Provincia in ambito di possibili richieste di risarcimento danni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forte gradinata e danni, Casola Valsenio si schiera a fianco degli agricoltori

RavennaToday è in caricamento